Gai e Venturi si prendono la vetta delle Libere 2 del Mugello

condivisioni
commenti
Gai e Venturi si prendono la vetta delle Libere 2 del Mugello
15 lug 2016, 14:06

Gai e Venturi sono stati i più rapidi della seconda sessione di Libere del GT Italiano sulla pista del Mugello. Seconda posizione per la Lamborghini di Bortolotti e Mul, terza per la Ferrari di Mancinelli e Geri.

Venturi-Gai, Black Bull Swisse Racing, Ferrari 488-S.GT3 #46
Audi R8 LMS #58, Zonzini - Russo, Audi Sport Italia
Lamborghini Huracan #104, Desider - Kasai, Antonelli Motorsport
Lamborghini Hurancan #25, Agostini-Di Folco, Antonelli Motorsport

La seconda sessione di libere del GT Italiano sulla pista toscana del Mugello si è svolta sull’asciutto. In testa alla classifica è stata subito lotta tra le Lamborghini a cui sono poi subentrate le Ferrari 488 della Easy Race.

Dopo pochi minuti la coppia Gai-Venturi si è portata in vetta seguita dalla Lamborghini di Bortolotti-Mul. Tutti i piloti sono andati in cerca dei nuovi parametri di assetto, sperando nella clemenza del meteo. Nonostante la stagione estiva è ricominciato a piovere pesantemente a metà sessione, quindi non è chiaro quale sia il vero potenziale delle vetture.

Purtroppo i tempi non sono migliorati nonostante il sole abbia fatto capolino, in più l’uscita di pista alla Casanova-Savelli di una delle Gt ha fatto saltare la sessione, aperta per un solo minuto e mezzo.

La classifica vede così il miglior tempo per Gai-Venturi (Black Bull Swiss Racing) davanti alla Lamborghini di Bortolotti-Mul (Imperiale Racing)  e la Ferrari di Mancinelli-Geri (Easy Race).

Tra le GT3 svettano Postiglione-Gagliardini (Imperiale Racing) davanti a Cheever-Leo (Scuderia Baldini) e Zonzini-Russo (Audi Sport Italia). Tra le Super GTCup miglior crono per Necchi-Spinelli (Antonelli Motorsport) davanti a Baruch-Liang (Vincenzo Sospiri Racing) e Kasai-Desideri (Antonelli Motorsport).

In GtCup sono andate davanti le due Ferrari della MP Racing con David e Thomas Costner davanti a Babalus-Prinoth, terza posizione per la Porsche di Carboni-Durante (Drive Technology). Nella Cayman si confermano ancora una volta Mercatali-Ceccotto (Dinamic Motorsport)davanti a Riccardo Pera (Ebimotors) e Gianluigi Piccioli (Ebimotors).

Articolo di Stefano Reali

Prossimo articolo GT Italiano

Su questo articolo

Serie GT Italiano
Evento Mugello
Sotto-evento Venerdì
Location Mugello
Piloti Stefano Gai, Mirko Venturi
Tipo di articolo Prove libere