GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
29 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
49 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
21 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
77 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
20 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
34 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
41 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
28 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
56 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
125 giorni

Fontana e Agostini si impongono sul bagnato e conquistano le due pole a Vallelunga

condivisioni
commenti
Fontana e Agostini si impongono sul bagnato e conquistano le due pole a Vallelunga
Di:
4 mag 2019, 08:10

Nella Q1 è il pilota Audi ad imporsi in una sessione resa difficile dalla pioggia caduta sul tracciato, mentre nella Q2 il miglior crono è del pilota dell'Antonelli Motorsport.

Carte rimescolate in questa giornata di Sabato dedicata alle qualifiche. La pioggia ha rimesso tutto
in discussione, dagli assetti al tipo di gomma da utilizzare.

Il primo crono valido per la Pole è quello di Fontana con 2’04”223 scavalcato dalla M6 di Comandini con 2’03”871. Postiglione va in vetta ai tempi con la sua Huracan GT3 EVO (Imperiale Racing) con 1’56”884. Ottimo Sabino De Castro con la Cayman che si stabilizza nelle prime posizioni.

Fontana e la sua R8 volano sull’acqua e vanno in testa con 1’56”809, Rovera e la Mercedes si attestano in quarta posizione con uno scatenato De Castro con la GT4, terzo assoluto con 1’57”206.

Un Full Course Yellow blocca tutti gli equipaggi in pista a velocità controllata, al restart Sernagiotto si porta in vetta alla classifica delle Light con 2’01”909 e nono assoluto.

Ottimo spunto per Lorenzo Casè che torna a guidare sul bagnato, suo il quarto tempo assoluto con 1’57”004, con Rovera che scalza Postiglione dalla seconda piazza e addirittura balza al comando della classifica con 1’52”742.

Fontana non molla la presa e si riprende la Pole Position con il tempo di 1’52”667, una bandiera rossa a 1’20” dalla fine blocca la sessione per la Porsche di Sauto ferma in mezzo alla via di fuga della Campagnano con il posteriore in sabbia.

I commissari riescono a rimetterlo in pista ma la sessione di qualifica si chiude qui, con Fontana in Pole Position.

La seconda sessione si apre con l’insabbiamento di Kaffer con il posteriore nella via di fuga della
Campagnano, FCY e nel frattempo una Porsche si gira sempre alla Campagnano, ma rimane sul
nastro di asfalto e riparte. La R8 riprende la via della pista e la bandiera verde torna a sventolare
sulla sessione.

Primo crono è per Mul (Imperiale Racing) che va in Pole Provvisoria con il tempo di 2’17”652, seguito dalla buona prestazione di Antonio Fuoco con la GT4 dello svizzero Camathias in
terza posizione.

Ottimo lo spunto di Pisani con la Porsche del Duell Race, bene Filippo Cuneo mentre Riccardo Agostini passa davanti a tutti con la Mercedes AMG e sale in Pole con 1’52”293, seguito da Kaffer che si è subito ripreso dal problema alla Campagnano.

Kaffer (Audi Sport Italia) continua a spingere la sua R8 e passa davanti con 1’51”024. Lorenzo Veglia (Easy Race) e la sua Ferrari 488 Gt3 con 1’50”345 passano davanti a tutti, Pisani resta leader tra le Light, mentre Riccitelli vola nella classe GT4.

Scendono subito in pista Kaffer e Agostini per riprendersi la Pole in mano al pilota della Easy Race. Palma con la Mercedes di Antonelli sale secondo con 1’50”600, ma Mul fa meglio e lo sopravanza. Veglia è in grande spolvero e torna davanti di prepotenza e riprende la Pole in 1’48”737 davanti a Riccardo Agostini fermo a 1’49”036.

Agostini superlativo sale in Pole con 1’46”986 con parziali da record. Mul (Imperiale Racing) si migliora e sale alle spalle di Agostini (Antonelli Motorsport) con 1’47”900, con Veglia (Easy Race) che risale terzo davanti a Kaffer (Audi Sport Italia).

Agostini migliora la Pole sul finale di sessione e scrive 1’46”532. Pisani (Duell Race) è il leader della Gt Light con Camathias tra le Gt4, sul finale Antonio Fuoco (Af Corse) scala la classifica e si posiziona in terzo.

Scorrimento
Lista

#63 Lamborghini Huracan GT3 Evo GT3 PRO, Imperiale Racing: Postiglione-Mul

#63 Lamborghini Huracan GT3 Evo GT3 PRO, Imperiale Racing: Postiglione-Mul
1/7

Foto di: acisportitalia.it

#63 Lamborghini Huracan GT3 Evo GT3 PRO, Imperiale Racing: Postiglione-Mul

#63 Lamborghini Huracan GT3 Evo GT3 PRO, Imperiale Racing: Postiglione-Mul
2/7

Foto di: acisportitalia.it

#203 SIN R1 GT4, Antonelli Motorsport: Mattia Michelotto

#203 SIN R1 GT4, Antonelli Motorsport: Mattia Michelotto
3/7

Foto di: acisportitalia.it

#124 Porsche 911 GT3-GT L, Duell Race: Sauto-Pisani

#124 Porsche 911 GT3-GT L, Duell Race: Sauto-Pisani
4/7

Foto di: acisportitalia.it

#51 Ferrari 488 GT3-GT3 PRO-AM, AF Corse: Fuoco-Hudspeth

#51 Ferrari 488 GT3-GT3 PRO-AM, AF Corse: Fuoco-Hudspeth
5/7

Foto di: acisportitalia.it

#207 BMW M4 GT4, BMW Team Italia: Fascicolo-Guerra

#207 BMW M4 GT4, BMW Team Italia: Fascicolo-Guerra
6/7

Foto di: acisportitalia.it

#158 Ferrari 458 GT3-GT Light, Iron Linx: Lippi-Sernagiotto

#158 Ferrari 458 GT3-GT Light, Iron Linx: Lippi-Sernagiotto
7/7

Foto di: acisportitalia.it

Prossimo Articolo
Vallelunga, Libere 2: Postiglione e Mul conquistano il miglior tempo allo scadere

Articolo precedente

Vallelunga, Libere 2: Postiglione e Mul conquistano il miglior tempo allo scadere

Prossimo Articolo

Vallelunga, Gara 1: Postiglione e Mul regalano il successo alla Lamborghini dell'Imperiale Racing

Vallelunga, Gara 1: Postiglione e Mul regalano il successo alla Lamborghini dell'Imperiale Racing
Carica commenti