Ecco le pole di SuperGT Cup, GT Cup, GT4 e Cayman del Mugello

condivisioni
commenti
Ecco le pole di SuperGT Cup, GT Cup, GT4 e Cayman del Mugello
14 ott 2016, 15:51

Sono andate in scena questo pomeriggio le Qualifiche di SuperGT Cup, GT Cup, GT4 e Cayman sul tracciato del Mugello. Ecco chi scatterà in pole nella giornata di domani.

#72 Ferrari 458 Italia-GT3, Scuderia Baldini 27 Network: Leo-Cheever
BMW M6 GT3 #50, BMW Team Italia, Alex Zanardi
Lamborghini Huracan S.GTCup #102, Antonelli Motorsport, Sartori-Deodati
Lamborghini Gallardo GT3 #63, Imperiale Racing, Postiglione-Barri
Lamborghini Huracan S.GT3 #16, Imperiale Racing, Bortolotti-Mul
Porsche 997 Cup #155, Carboni-Durante
#155 Porsche 997Cup-GTCup, Drive Technology: Carboni-Durante
#251 Porsche Cayman GT4 CS, Ebimotors: Riccardo Pera
#146 Lamborghini Gallardo GTCup, Imperiale Racing: Benvenuti-De Marchi
#106 Lamborghini Huracan S.GTCup, Vincenzo Sospiri Racing: Nemoto-Costa

Q1 SGtcup-GtCup- Gt4-Cayman: La prima vettura ad entrare in pista è la Cayman di Neri-Bellini, a seguire la Ferrari di Sauto- Zanardini e la Cayman di Mercatali-Ceccotto. Il primo crono è di Nemoto con 1’57”744 davanti a Baruch, Galbiati e Pier Alessandri.

In Gt Cup svetta la Porsche di Durante davanti a Di Leo e Caso. In Gt4, Cerati sigla il miglior tempo, mentre tra le Cayman, il solito Pera davanti a Ceccotto e De Castro. La bandiera rossa blocca tutto, ma al restart, Nemoto in Pole con 1’53”056 davanti a Baruch, Liang e De Marchi. Schiattarella fa volare la Porsche di Ebimotors in quinta posizione assoluta con 1’56”428.

Baruch abbatte il muro dell’1’53 e va in Pole con 1’52”043, ma è scavalcato da Nemoto che sale in testa con 1’51”823, poi ancora bandiera rossa a 6’17”. Grande Performance per Kikko Galbiati, alla sua terza presenza nel Gt Italiano con il quarto tempo 1’53”683.

In Gt Cup svetta Schiattarella davanti a De Marchi e Durante, in Gt4 Cerati leader, mentre tra le Cup Ceccotto regola Pera e De Castro. Sotto la bandiera a scacchi, Pole per Nemoto, davanti a Baruch, Kasai e Galbiati. Tra le Cup Schiattarella è il più veloce davanti a De Marchi e Durante. Cerati in Pole tra le Gt4, mentre tra le Cayman Ceccotto segna il miglior tempo davanti a Pera e De Castro.

Q2 SGTCup-GTCup- GT4-Cayman: Appena dopo il via della sessione è entrata in gioco la Virtual Safety Car, per una precipitazione temporalesca in pista e tutti i piloti sono rientrati ai box per montare gli pneumatici intagliati.

Tutti allo stesso livello perché nessuno aveva un tempo cronometrato con le slick. Il primo crono della sessione bagnata è di Andrea palma con 2’15”953, ma Nicolas Costa va davanti con 2’11”076. Desideri si trova a suo agio e si mette alle spalle di Costa con Carboni quarto assoluto e primo di Gt Cup. Tra le Cayman grande tempo per de Castro in settima piazza davanti a Bellini e Baruchelli.

Palma si riprende la seconda posizione dietro a Costa, mentre la pioggia inizia seriamente a impensierire i piloti per la violenza della precipitazione. Mentre la maggior parte dei piloti è ferma ai box, Pole per Costa in SGTCup davanti a palma e terza piazza per Desideri.

In GTCup la Pole va a Carboni (quarto assoluto) davanti a Lino Curti e Benvenuti. In Gt4 miglior tempo per Uttini con la Porsche dell’Autorlando. In Cayman svetta De Castro (settimo assoluto) davanti a Mercatali e Bellini.

Articolo di Stefano Reali

Prossimo articolo GT Italiano

Su questo articolo

Serie GT Italiano
Evento Mugello II
Sotto-evento Venerdì
Location Mugello
Tipo di articolo Qualifiche