D'Aste porta al successo la Lotus al Motor Show

D'Aste porta al successo la Lotus al Motor Show

Il pilota lombardo si è imposto all'Area 48 nel Boomboogie GT Challenge

Stefano D'Aste ha portato al successo la sua Lotus Exige nella Mobil 1 Arena del Motor Show di Bologna. Il pilota lombardo, uno dei più veloci piloti privati della scena del WTCC, si è imposto nel Boomboogie GT Cup, la sfida riservata alle vetture granturismo di classe GT Cup. Il suo è stato un percorso netto, nel quale è uscito vincitore 2-0 in tutte le fasi ad eliminazione diretta: ai quarti di finale ha eliminato la Ferrari F430 di Gianluca Nattoni, poi è stata la volta della Lamborghini Gallardo di Claudio Rossetto, che era risultato il più veloce nelle prove cronometrate. Nella finalissima si è poi inchinata a lui l'altra Lamborghini affidata all'esperto "Linos", che dopo una prima manche tirata si è visto rifilare oltre un secondo in quella decisiva. La finale per il terzo e quarto posto è stata vinta invece da Fabio Mancini, che con la sua Ferrari F430 ha completato quindi un podio composto da tre vetture differenti. Il portacolori della Vittoria Competizioni è riuscito ad avere la meglio su Rossetto proprio in extremis, scavalcandolo nell'ultimo giro della seconda manche, nel quale ha fatto segnare anche il giro più veloce. Un giro veloce che si è rivelato determinante, visto che la sfida si è conclusa sull'1-1 e che in questi casi è proprio la miglior prestazione cronometrata a fare la differenza.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Piloti Stefano D'Aste
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag dall'estero, detroit, mobilità sostenibile, petrolio