Colpo di scena: Antonelli Motorsport nel GT Italiano con due Mercedes AMG-GT3

condivisioni
commenti
Colpo di scena: Antonelli Motorsport nel GT Italiano con due Mercedes AMG-GT3
Di:
29 gen 2019, 10:40

Il team bolognese, che ha vinto il titolo italiano GT con la Lamborghini, lascia la Casa del Toro, per passare alla Mercedes schierando due AMG GT3 di ultima generazione. Antonelli porterà in pista anche due GT4 Sin R1 e curerà lo sviluppo della vettura per conto del Costruttore.

È un colpo di scena che nel GT Italiano (e non solo) è destinato ad avere delle ripercussioni: l’Antonelli Motorsport lascia la Lamborghini per passare alla Mercedes. Quello che nel campionato tricolore era il team di riferimento della Casa del Toro (ha vinto anche la Finale Mondiale del monomarca riservato alle Huracan SuperTrofeo), dà un’altra svolta alla sua storia per iniziare una nuova avventura nel mondo del GT3.

Il team bolognese schiererà due Mercedes AMG GT3 di ultima generazione ampliando il programma agonistico anche ad altre serie come l’International GT Open e la partecipazione alla 24 Ore di Spa, prova del Blancpain GT Series Endurance Cup che si disputerà a fine luglio.

Marco Antonelli crea un cordone a doppio filo con la Casa della Stella, dal momento che il figlio Andrea Kimi è già lo young driver che la Mercedes ha messo sotto contratto per portarlo dal karting alla F1 in un programma esclusivo voluto da Toto Wolff, direttore di Mercedes Motorsport.

SIN R1 GT4, Antonelli Motorsport

SIN R1 GT4, Antonelli Motorsport

Photo by: Antonelli Motorsport

Il team Antonelli Motorsport sarà impegnato anche nel campionato GT4, prendendo parte ai sei appuntamenti in calendario con la Sin R1, vettura che verrà sviluppata dallo staff emiliano per conto dello stesso Costruttore anglo-bulgaro portandone in pista due esemplari.

Ci sarà un rientro anche nell’Italian F.4 Championship powered by Abarth, dopo due anni di assenza. Un impegno che la squadra emiliana affronterà con tre monoposto, gettando anche uno sguardo per il futuro alla Formula Regional, che rappresenta il passo successivo nell’ambito delle ruote scoperte.

Confermata la presenza nel Lamborghini Super Trofeo Europa, dove Antonelli schiererà due Huracán Super Trofeo Evo con l’obiettivo di puntare a difendere il titolo conquistato nel 2018 con Giacomo Altoè ed il primato mondiale ottenuto con Daniel Zampieri e lo stesso Altoè.

Prossimo Articolo
Svelato il calendario 2019 delle categorie Sprint ed Endurance del GT Italiano

Articolo precedente

Svelato il calendario 2019 delle categorie Sprint ed Endurance del GT Italiano

Prossimo Articolo

La Scuderia Baldini 27 porta Jacques Villeneuve nel Campionato Italiano Gran Turismo

La Scuderia Baldini 27 porta Jacques Villeneuve nel Campionato Italiano Gran Turismo
Carica commenti

Su questo articolo

Serie GT Italiano
Team Antonelli Motorsport
Autore Franco Nugnes