Cayman GT4 Trophy Italia: derby toscano per Pera e Mercatali

I due piloti di casa proveranno ad andare a caccia di gloria nella tappa di casa, dopo che quella di Imola ha già regalato la corona di campione a Riccardo Pera.

Cayman GT4 Trophy Italia: derby toscano per Pera e Mercatali
#251 Porsche Cayman GT4 CS, Ebimotors: Riccardo Pera
Porsche Cayman GT4 #251, Riccardo Pera, Ebimotors
Porsche Cayman GT4 CS #256 Dinamic Motorsport, Mercatali-Ceccotto
Porsche Cayman GT4 CS #256, Dinamic Motorsport, Mercatali-Ceccotto
Porsche Cayman GT4 #256, Mercatali-Ceccotto, Dinamic Motorsport
Bianco-De Castro, Kripton Motorsport,Porsche Cayman GT4 CS #254
Carica lettore audio

Con il titolo già matematicamente assegnato in occasione del precedente round di Imola a Riccardo Pera, al Mugello il Cayman GT4 Trophy Italia giunge questo fine settimana al sesto ed ultimo appuntamento.

Se il pilota della Ebimotors ha dominato in lungo e largo il raggruppamento promosso da Porsche Italia inserito nel contesto del Campionato Italiano Gran Turismo, è pure vero che il 17enne toscano (otto le vittorie da lui ottenute fino ad ora) sulla sua pista di casa proverà a concludere nel migliore dei modi la stagione.

Ma a mettergli i bastoni tra le ruote, una volta di più, potranno essere in tanti. Cominciando da Niccolò Mercatali, il pilota di Borgo San Lorenzo (a pochi chilometri dal circuito), che si alternerà nuovamente al volante di una vettura del team Dinamic Motorsport con il giovanissimo Jonathan Cecotto, assieme al quale lo scorso luglio proprio al Mugello mise a segno una vittoria. Proseguendo con Sabino De Castro (Ebimotors), primo a Misano in Gara 1 e costantemente sul podio.

“Osservati speciali” anche i due debuttanti Ivano Giuliani e Dario Baruchelli al via del weekend toscano al volante di una vettura preparata dalla CVG Motorsport. A completare la line-up della classe dedicata alle Cayman GT4 Clubsport ci saranno anche Nicola Neri e Filippo Bellini (Kinetic Racing).

Venerdì sono in programma le due sessioni di prove libere, che precederanno i due turni di qualifiche della durata di 20’ ciascuno. La prima delle due gare della durata di 48’ più un giro da completare si svolgerà invece sabato a partire dalle ore 13.50, mentre la seconda è in programma domenica alle 11.40.

condivisioni
commenti
Pera: "Il mio sogno è diventare un professionista con le GT"
Articolo precedente

Pera: "Il mio sogno è diventare un professionista con le GT"

Prossimo Articolo

Libere 1, Super GT3 - GT3: Bortolotti-Mul e Postiglione-Barri in vetta

Libere 1, Super GT3 - GT3: Bortolotti-Mul e Postiglione-Barri in vetta
Carica commenti