Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
GT Italiano Endurance: Mugello

Baldini: "Raccontare la gioia di questo titolo non è facile"

Mugello 2019: missione compiuta per la Scuderia Baldini con Stefano Gai Campione 2019 GT PRO nel Tricolore Endurance.

Stefano Gai

Come recita un dialogo di Mission Impossible 2 “se fosse missione possibile sarebbe stato troppo facile”. Questa citazione, racchiude tutto quello che è successo nell’ultimo Round del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance. Solo la matematica, lasciava speranze a Stefano Gai per vincere il titolo, ma come sempre il Team ha lavorato con un profilo basso e non si è mai arreso.

Antonio Fuoco è stato fondamentale per il successo finale, più che il primo, il terzo stint è stato impressionante e la vittoria è arrivata. Sotto il traguardo, il pilota Ferrari FDA si regala il gradino più alto del podio, titolo e vittoria a Stefano Gai. Una giornata incredibile, con la tensione che si tagliava con il coltello, una gara pulita, combattuta e leale. La Scuderia Baldini porta a casa questo prestigioso Titolo, il quarto dopo 2014-2015-2016, ringraziando tutti coloro che ci hanno creduto fino in fondo e ai partner che da anni supportano questo progetto.

Fabio Baldini, Team Principal, ha detto: "Siamo arrivati all’ultima gara con la consapevolezza di potercela fare, dentro di me sapevo che sarebbe stata una giornata pazza, così vedo il Motorsport e raccontare questa gioia non è facile. Per quest’anno il mio lavoro per il Team è terminato, lascio festeggiamenti e meriti a tutti".

"Sono felice per la squadra che ha lavorato, sempre, con grande passione. Per Stefano Gai che desiderava questo titolo con tutto se stesso. Per Antonio Fuoco che è stato indispensabile per il conseguimento del risultato finale. Un ringraziamento speciale hai nostri Pantners, la loro collaborazione ci permette di arrivare a questi risultati".

"Un pensiero speciale per Giancarlo Fisichella e Jacques Villeneuve. Giancarlo è uno di noi, un amico, un signore, un professionista. Averlo in squadra è stato principalmente il sogno di un tifoso nell’anima, da sempre. Lo stesso vale per Jacques Villeneuve, 27, queste due cifre rappresentano il Motorsport per me. Io ho cercato e voluto Jacques Villeneuve, il desiderio di un sognatore che si realizza. Una Ferrari 27 con Villeneuve. Un ringraziamento d’obbligo a tutti i tifosi che ci seguono in pista e sui nostri social" ha concluso.

Stefano Gai

Stefano Gai

Photo by: Stefano Reali

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Gai: "Il titolo GT? Che gioia dopo la partenza difficile!"
Prossimo Articolo Rovera-Agostini volano a Monza, doppia pole Mercedes-Antonelli

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia