Altoè-Zampieri dominano con la Lamborghini Gara 1 a Vallelunga

condivisioni
commenti
Altoè-Zampieri dominano con la Lamborghini Gara 1 a Vallelunga
Stefano Reali
Di: Stefano Reali
08 set 2018, 15:36

L'equipaggio di Antonelli Motorsport ha condotto con la Huracan dal primo all'ultimo giro precedendo la Ferrari di Cheever-Fuoco e l'Audi di Baruch-Drudi. Top5 per la "Lambo" di Postiglione-Pereira seguita dalla Ferrari di Gai-Fisichella, sesta la BMW di Comandini-Koebolt.

Giacomo Altoè e Daniel Zampieri hanno proseguito il loro dominio conquistando la vittoria in Gara 1 del GT tricolore in quel di Vallelunga, dove da ieri pomeriggio la coppia della Antonelli Motorsport non molla la prima posizione in classifica.

Allineamento e partenza regolare con Altoé che sfrutta la Pole e mantiene la testa della Gara. Buono lo start di Drudi che non si fa sorprendere, mentre Altoé continua ad aumentare il proprio vantaggio con le due Ferrari agganciate alla testa della gara.

Comandini vede arrivare Fontana e la sua Ferrari negli scarichi. Per un po’ di giri la classifica sembra congelarsi con qualche piccolo spunto, Comandini che pressa Cheever e Altoé che continua ad allungare. Buona la Gara di Pereira che dopo una buona partenza mantiene il contatto con la vetta della classifica.

Al quattordicesimo passaggio, Fontana si fa insistente su Comandini. Due tornate più tardi si apre la finestra dei cambi e il primo a rientrare é Jiatong che cede il volante a Raffaele Giammaria. Nicolosi cede la vettura a La Mazza, mentre Fontana prova un attacco sulla BMW di Comandini.

Fontana non chiude il giro e rientra ai box e cede la vettura è Mancinelli, al giro successivo, al 17º Pereira entra in corsia box e cede la sua Lamborghini a Vito Postiglione. Stefano Gai dopo una buona gara rientrare il cede il volante a Giancarlo Fisichella scontando l’handicap time.

Al giro successivo Pisani lascia la sua Porsche a Sauto mentre alle giro 20 grande spavento per Raffaele Giammaria che esce al curvone per evitare un’altra vettura, fortunatamente senza conseguenze, il ritiro è inevitabile. Al 21º Fisichella pressa la Huracan di Postiglione, nello stesso passaggio Baruch prende il testimone da Drudi mentre Ceresoli lascia la sua Ferrari a Tanaka.

Dopo le soste ai box Zampieri è il capo classifica seguito da Fuoco, Baruch, Postiglione e Fisichella. Alle 24º passaggio Zampieri a più di 16 secondi di vantaggio su Fuoco e Baruch, Postiglione prova sulla Audi R8 del pilota israeliano. Dopo sei giri prosegue la lotta tra Fisichella e Vito Postiglione con il pilota del Team Imperiale che rimane davanti alle ferrarista.

Nel finale di gara possiede la lotta tra Vito Postiglione e Giancarlo Fisichella, il pilota delle Team Imperiale riesce a superare il pilota israeliano Baruch nel caos dei doppiaggi alla curva Campagnano. Baruch riesce a restituire il contro sorpasso a Postiglione e si riprende la terza posizione. Sauto va in testa coda al 35º giro e riparte attestandosi in terza posizione per quanto riguarda la GT Cup.
Sotto la bandiera a scacchi vince la coppia Zampieri-Altoé davanti a Fuoco-Cheever e Baruch-Drudi. Ceresoli-Tanaka vincono la GT3 Light mentre Di Benedetto vince la GT il Cup davanti a Nicolosi-La Mazza e Pisani-Sauto.

 

GT ITALIANO - Vallelunga: Gara 1

Prossimo articolo GT Italiano
Doppia pole position per Zampieri-Altoè nelle qualifiche di Vallelunga

Articolo precedente

Doppia pole position per Zampieri-Altoè nelle qualifiche di Vallelunga

Prossimo Articolo

Fisichella-Gai festeggiano in Gara 2 a Vallelunga dove fioccano le penalità

Fisichella-Gai festeggiano in Gara 2 a Vallelunga dove fioccano le penalità
Carica commenti

Su questo articolo

Serie GT Italiano
Evento Vallelunga
Location Vallelunga
Piloti Daniel Zampieri , Giacomo Altoè
Team Antonelli Motorsport
Autore Stefano Reali
Tipo di articolo Gara