Pergusa, Gara 2: Giorgio Mertoli profeta in patria

Pergusa, Gara 2: Giorgio Mertoli profeta in patria

Il pilota siciliano si è imposto di forza nella seconda gara. Sul podio anche Gnemmi e Costenaro

E’ il siciliano Giorgio Mertoli ad aggiudicarsi la seconda gara della Green Hybrid Cup sul tracciato di Pergusa. Il pilota locale è stato bravo a sfruttare la pole position conquistata grazie all’ottavo posto di gara 1, portandosi subito al comando.

La partenza è stata particolarmente concitata con continui sorpassi e sportellate. Al termine del primo giro Mertoli conduce davanti a Lombardelli, Biraghi, Tolfo e Costenaro. Tolfo rimane presto fuori da giochi, mentre Paolo Gnemmi sfodera una grinta mai vista ed inizia una splendida rimonta.

Al quarto giro Biraghi deve cedere al passo dei rivali e perde posizioni al pari del laziale Lombardelli. Mertoli continua ad allungare su Costenaro e Tommasin. Gnemmi si porta a ridosso dei primi ed al sesto giro si sbarazza di Biraghi portandosi in quarta posizione.

Biraghi e Casillo si toccano e sono costretti al ritiro. Gnemmi a due giri dalla fine completa il suo splendido weekend sorpassando prima Tommasin e poi Costenaro. Giorgio Mertoli si aggiudica quindi una bella gara, ricca di emozioni, davanti a Gnemmi e Costenaro.

GREEN HYBRID CUP, Pergusa, 26/07/2015
Classifica gara 2
1. Giorgio Mertoli, giri 10 in 22'31"936
2. Paolo Gnemmi - + 4"131
3. Giovanni Costenaro - +6"632
4. Giulio Tommasin - +6"713
5. Giuseppe Gulizia - +12"270
6. Paolo Palanti - +12"579
7. Michele Leotta - +15"370
8. Jacopo Lombardelli - +16"113
9. Alberto Carobbio - +25"550
10. Piero Mertoli - +26"092
11. Jessica Mana - +1'10"819
12. Alberto Biraghi - +2 giri
13. Alessandro Thellung - +3 giri
14. Carlo Casillo - +3 giri
15. Edoardo Tolfo - +7 giri

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Green Hybrid Cup
Piloti Giacomo Costenaro , Paolo Gnemmi
Articolo di tipo Risultati
Tag green, hybrid