GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
59 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
81 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
73 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
129 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
30 giorni
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
G
Rally del Messico
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
23 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
10 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
24 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
9 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
4 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
29 giorni

Jordan Taylor batte Pruett al Kansas Speedway

condivisioni
commenti
Jordan Taylor batte Pruett al Kansas Speedway
Di:
18 ago 2013, 11:54

Alex Balzan porta la Ferrari della Scuderia Corsa alla prima vittoria e va in testa in campionato!

È stata una sfida tra un cinque volte campoione della serie ed un rookie, ma alla fine di 35 minuti di lotta è stato il più giovane Jordan Taylor ad uscire vincitore al Kansas Speedway. La Corvette Daytona Prototype di Taylor e del nostro Max Angelelli ha vinto per soli 568 millesimi la sua terza gara della stagione dopo essere partita quinta in griglia ed è così anche tornata in testa al campionato con due gare ancora prima della fine del campionato. Chiave è stato l'errore del compagno di Pruett Memo Rojas, che all'11esimo passaggio si è toccato con Christian Fittipaldi mentre lottavano per la testa della gara ed è stato così costretto ad un pit stop per riparare i danni che ha fatto precipitare la Riley-BMW in decima posizione. Pruett ha recuperato fino alla vetta quando mancavano 35 minuti alla fine ed è cominciato l'ultimo ruound di soste ai box. Taylor è rientrato in pista in testa e da quel momento è cominciata la sfida tra i due, che si è protratta fino alla bandiera a scacchi. Ozz Negri e John Pew hanno chiuso terzi nonostante l'incidente di venerdì nelle libere che ha complicato il loro weekend, seguiti da Fittipaldi e Joao Barbosa. A seguire Brian e Burt Frisselle con la terza Corvette nei primi 5. Alex Popow e Ryan Dalziel si erano presentati in Kansas in testa al campionato DP, ma hanno perso ben 21 giri per riparare i danni creati dal contatto col muro di Popow. Questo li ha fatti concludere mestamente 11esimi. Gioia tricolore anche in classe GT, con Alessandro Balzan che conquista la sua prima vittoria con la Ferrari 458 Italia della Scuderia Italia, che divide con Leh Keen. Balzan ha guidato per tutti gli ultimi 30 giri, difendendosi dalla Porsche GT3 della Park Place Motorsports guidata da Patrick Long e Patrick Lindsey. Emil Assentato ed Anthony Lazzaro hanno poi completato il podio con la ferrari della AIM Autosport Team FXDD. Ora Balzan è salito anche in testa al campionato, anche se con un solo punto (279 a 278) su John Potter ed Andy Lally, solamente ottavi oggi a causa di un guasto al radiatore.
Prossimo Articolo
Prima pole per il Team Sahlen a Road America

Articolo precedente

Prima pole per il Team Sahlen a Road America

Prossimo Articolo

Franchitti e Dixon al via in coppia a Laguna Seca

Franchitti e Dixon al via in coppia a Laguna Seca
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Grand-Am
Piloti Massimiliano Angelelli , Jordan Taylor , Alessandro Balzan
Autore Fulvio Cavicchi