Test Paul Ricard, Giorno 1: Hughes guida la doppietta ART Grand Prix

condivisioni
commenti
Test Paul Ricard, Giorno 1: Hughes guida la doppietta ART Grand Prix
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
21 feb 2018, 17:41

Dopo che in mattinata è caduta anche la neve, nel pomeriggio la pista si è asciugata e il britannico ha preceduto il compagno Mazepin. Terzo c'è Kari della MP Motorsport, bene anche Pulcini quarto. Top 10 pure per Lorandi.

Jake Hughes, ART Grand Prix
Jake Hughes, ART Grand Prix
Nikita Mazepin, ART Grand Prix
Nikita Mazepin, ART Grand Prix
Niko Kari, MP Motorsport
Niko Kari, MP Motorsport
Leonardo Pulcini, Campos Racing
Leonardo Pulcini, Campos Racing
Anthoine Hubert, ART Grand Prix
Anthoine Hubert, ART Grand Prix

I portacolori della ART Grand Prix hanno dettato il ritmo nella prima giornata dei test collettivi della GP3 sul tracciato del Paul Ricard. Una giornata molto particolare a livello climatico, perché in mattinata è addirittura caduta un po' di neve sul tracciato transalpino. Poi però è spuntato il sole, che ha asciugato le traiettorie ed ha permesso ai piloti di abbassare i propri tempi.

Alla fine il più veloce è stato il britannico Jake Hughes, capace di fermare il cronometro su un tempo di 1'49"456, con cui ha preceduto di poco più di un decimo il compagno Nikita Mazepin, che lunedì avrà l'onore di portare al debutto la nuova Force India VJM11 a Barcellona.

In terza posizione c'è il finlandese Niko Kari, appena 12 millesimi più indietro rispetto al russo con la monoposto della MP Motorsport. E' molto interessante però pure la prestazione dell'italiano Leonardo Pulcini, quarto per la Campos Racing davanti alla terza vettura della ART Grand Prix, quella di Anthoine Hubert.

Segue poi un tandem tutto francese composto da Dorian Boccolacci della MP Motorsport e da Gabriel Aubry della Arden International, con l'italiano Alessio Lorandi ad aprire la schiera della Trident in ottava piazza, davanti ai compagni di squadra Ryan Tveter e Pedro Piquet.

Bisogna scorrere la classifica fino al 12esimo posto per trovare l'unica quota rosa della griglia, ovvero la colombiana Tatiana Calderon, che ha chiuso alle spalle anche Joey Mawson. Stupisce, infine, vedere molto indietro Giuliano Alesi e Callum Ilott: i due ragazzi della Ferrari Driver Academy sono rispettivamente 17esimo e 20esimo.

Pos. Pilota Team Mattina Pomeriggio
1 Jake Hughes ART Grand Prix 2:00.554 1:49.456
2 Nikita Mazepin ART Grand Prix 2:00.539 1:49.563
3 Niko Kari MP Motorsport 2:01.630 1:49.575
4 Leonardo Pulcini Campos Racing 2:00.621 1:49.599
5 Anthoine Hubert ART Grand Prix 1:59.549 1:49.786
6 Dorian Boccolacci MP Motorsport 2:00.569 1:49.846
7 Gabriel Aubry Arden International 2:03.752 1:50.003
8 Alessio Lorandi Trident 1:59.799 1:50.197
9 Ryan Tveter Trident 2:01.005 1:50.267
10 Pedro Piquet Trident 2:00.391 1:50.335
11 Joey Mawson Arden International 2:00.822 1:50.528
12 Tatiana Calderon Jenzer Motorsport 2:00.548 1:50.568
13 Simo Laaksonen Campos Racing 2:00.957 1:50.653
14 Juan Manuel Correa Jenzer Motorsport 2:01.342 1:50.706
15 David Beckmann Jenzer Motorsport 2:03.042 1.50.928
16 Julien Falchero Arden International 2:03.969 1:50.943
17 Giuliano Alesi Trident 1:59.996 1:51.264
18 Leonard Hoogenboom MP Motorsport 2:02.103 1:51.849
19 Diego Menchaca Campos Racing 2:03.490 1:51.888
20 Callum Ilott ART Grand Prix 2:03.508 1:52.117

 

Prossimo articolo GP3
Test Paul Ricard, Giorno 2: ancora ART con Hubert, bene Pulcini terzo

Previous article

Test Paul Ricard, Giorno 2: ancora ART con Hubert, bene Pulcini terzo

Next article

Joey Mawson passa in GP3 nel 2018. Correrà con il team Arden

Joey Mawson passa in GP3 nel 2018. Correrà con il team Arden