Piquet vince il duello con Alesi e conquista il successo in Gara 2 a Monza

condivisioni
commenti
Piquet vince il duello con Alesi e conquista il successo in Gara 2 a Monza
Di: Marco Di Marco
02 set 2018, 08:39

Il brasiliano beffa il compagno di squadra nel corso del penultimo giro e centra la vittoria. Per il team Trident è il secondo successo nel weekend di casa. Hubert chiude in quarta piazza alle spalle di Ilott.

Devlin DeFrancesco, MP Motorsport
Anthoine Hubert, ART Grand Prix
Giuliano Alesi, Trident
Tatiana Calderon, Jenzer Motorsport
Richard Verschoor, MP Motorsport
Joey Mawson, Arden International
Pedro Piquet, Triden leads Giuliano Alesi, Trident, from the start
Giuliano Alesi, Trident
Jannes Fittje, Jenzer Motorsport
Nikita Mazepin, ART Grand Prix
David Beckmann, Trident

Il team Trident ricorderà a lungo il weekend di Monza della GP3 Series. Dopo il successo netto conquistato da David Beckmann in Gara 1 al sabato, è arrivata oggi la seconda vittoria, e una grande doppietta, grazie ad una prestazione maiuscola di Pedro Piquet.

Il brasiliano ha lottato per tutti i 17 giri previsti contro il compagno di scuderia Giuliano Alesi e nel corso del penultimo passaggio ha piazzato la zampata decisiva riuscendo ed è salito sul gradino più alto del podio.

Il duo della Trident si è fatto valere sin dalla partenza quando ha approfittato della indecisione al via del poleman Verschoor per salire in prima e seconda posizione, ma la battaglia tra i due figli d'arte è stata subito sospesa a causa del violento incidente che ha visto coinvolti Correa ed Aubry.

L'americano è stato spinto sull'erba da un rivale nel rettilineo che precede la Ascari e dopo aver perso il controllo della propria monoposto ha colpito la Arden del francese. 

Fortunatamente i piloti sono usciti illesi dalle rispettiva vetture, ma sono serviti ben 4 giri per ripulire il tracciato dai detriti e dall'erba.

Alla ripartenza Alesi è subito tentato di prendere il comando delle operazioni ma non ha valutato bene l'aderenza delle gomme fredde ed è arrivato lungo alla prima frenata lasciando Piquet in prima posizione, mentre dietro si assisteva al sorpasso di Hubert su Verschoor.

Alesi ha atteso sino all'ottavo giro per provare nuovamente l'attacco nei confronti di Piquet ed è riuscito nell'obiettivo alla prima di Lesmo.

La lotta tra i due alfieri della Trident ha consentito alle ART di Hubert, Ilott e Mazepin di avvicinarsi pericolosamente, ma anche i tre piloti del team francese non si sono risparmiati nei sorpassi tra di loro.

Nel mentre al giro 12 si è assistito ad un nuovo tentativo di Piquet di prendere il comando, ma Alesi ha risposto mostrando i muscoli alla prima di Lesmo, ma il brasiliano non si è arreso ed ha atteso il penultimo giro per mettere definitivamente il muso della sua monoposto davanti a quella del francese.

Una volta salito al comando, Piquet è riuscito a mantenere la prima posizione sino alla bandiera a scacchi, mentre alle spalle del duo Trident ha completato il podio di Gara 2 Callum Ilott.

Il britannico della FDA è riuscito a beffare Anthoine Hubert al giro numero 15 ed ha così ridotto minimamente il distacco in classifica dal leader del campionato.

Hubert esce dal tracciato brianzolo con la consapevolezza di aver limitato i danni in un weekend reso complicato dalle condizioni meteo e da un assetto non proprio ottimale.

Alle spalle del francese ha centrato la quinta piazza un Nikita Mazepin protagonista di una Gara 2 decisamente anonima, mentre la sesta posizione è stata artigliata da un Jake Hughes autore del sorpasso più bello della corsa effettuato ai danni di David Beckmann all'esterno della Roggia.

Il tedesco è apparso la controfigura del pilota impeccabile visto ieri in Gara 1 ed ha commesso numerosi lunghi alla prima variante che gli sono costati una posizione finale migliore.

Tatiana Calderon ha chiuso la zona punti con una performance di buon livello. La pilota del team Jenzer, già protagonista di una buon weekend la passata stagione, ha confermato l'ottimo feeling con il tracciato brianzolo centrando l'ottavo posto.

Al termine del round di Monza, quando al termine del campionato mancano quattro gare, le due di Sochi e le due di Abu Dhabi, Hubert guida ancora la classifica con 184 punti seguito da Ilott a quota 157, mentre Mazepin è attardato in terza piazza con 143 punti.

Cla   # Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph Pits Ritirato Punti Bonus
1   5 Brazil Pedro Piquet  Italy Trident 17 -           15  
2   6 France Giuliano Alesi  Italy Trident   0.4 17 Laps 17 Laps       12  
3   1 United Kingdom Callum Ilott  France ART Grand Prix   1.2 17 Laps 0.800       10  
4   2 France Anthoine Hubert  France ART Grand Prix   1.8 17 Laps 0.600       8  
5   3 Russian Federation Nikita Mazepin  France ART Grand Prix   2.6 17 Laps 0.800       6  
6   4 United Kingdom Jake Hughes  France ART Grand Prix   2.8 17 Laps 0.200       4  
7   8 David Beckmann  Italy Trident   3.3 17 Laps 0.500       2  
8   9 Colombia Tatiana Calderón  Switzerland Jenzer Motorsport   6.7 17 Laps 3.400       1  
9   18 Italy Leonardo Pulcini  Spain Campos Racing   9.0 17 Laps 2.300          
10   19 Finland Simo Laaksonen  Spain Campos Racing   9.6 17 Laps 0.600          
11   22 Richard Verschoor  MP Motorsport   10.1 17 Laps 0.500          
12   24 Finland Niko Kari  MP Motorsport   12.2 17 Laps 2.100   1      
13   23 Canada Devlin DeFrancesco  MP Motorsport   15.5 17 Laps 3.300          
14   11 Germany Jannes Fittje  Switzerland Jenzer Motorsport   16.2 17 Laps 0.700          
15   16 Australia Joseph Mawson  United Kingdom Arden International   18.2 17 Laps 2.000          
16   15 France Julien Falchero  United Kingdom Arden International   21.2 17 Laps 3.000          
17   20 Mexico Diego Menchaca  Spain Campos Racing   25.6 17 Laps 4.400          
18   7 United States Ryan Tveter  Italy Trident   68.2 17 Laps 42.600   1      
  dnf 10 United States Juan Manuel Correa  Switzerland Jenzer Motorsport   17 laps 17 Laps       Retirement    
  dnf 14 France Gabriel Aubry  United Kingdom Arden International   17 laps 17 Laps 0.000     Retirement
Prossimo articolo GP3
Beckmann vola sul bagnato e conquista la vittoria in Gara 1 a Monza

Articolo precedente

Beckmann vola sul bagnato e conquista la vittoria in Gara 1 a Monza

Prossimo Articolo

Callum Ilott e Anthoine Hubert squalificati al termine di Gara 2 a Monza

Callum Ilott e Anthoine Hubert squalificati al termine di Gara 2 a Monza
Carica commenti

Su questo articolo

Serie GP3
Evento Monza
Sotto-evento Domenica, gara
Piloti Pedro Piquet , Giuliano Alesi
Team Trident
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Gara