Leclerc detta legge anche in Austria e trionfa in Gara 1

condivisioni
commenti
Leclerc detta legge anche in Austria e trionfa in Gara 1
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
02 lug 2016, 16:47

Tripletta del team ART Grand Prix con il monegasco che coglie il secondo successo stagionale davanti ad Albon e De Vries. Grande rimonta di Antonio Fuoco che risale sino alla quinta posizione.

Nyck De Vries, ART Grand Prix
Nyck De Vries, ART Grand Prix
Polesitter Charles Leclerc, ART Grand Prix, second place Alexander Albon, ART Grand Prix, third plac
Nyck De Vries, ART Grand Prix
Alexander Albon, ART Grand Prix
Charles Leclerc, ART Grand Prix
Alexander Albon, ART Grand Prix
Second place qualifying for Alexander Albon, ART Grand Prix

Dopo solo due appuntamenti la GP3 sembra aver trovato il proprio padrone che risponde al nome di Charles Leclerc. Il monegasco, dopo aver colto il successo in Gara 1 a Barcellona, ha ripetuto il dominio anche nella prima gara del weekend austriaco, dominando nettamente e consentendo al team ART Grand Prix di portare a casa una prestigiosa tripletta grazie al secondo posto di Albon ed al terzo di De Vries.

Lo start ha visto il poleman Leclerc soffrire particolarmente in partenza ed è stato subito sopravanzato da Albon con Boschung in terza posizione davanti a De Vries. Le leadership di Albon è durata solamente poche curve.

Leclerl ha infatti forzato immediatamente il ritmo, riuscendo a passare il compagno di team e conquistando così la prima posizione, mentre alle loro spalle De Vries attaccava Boschung e si portava in terza.

Leclerc, una volta avuta strada libera, ha imposto il proprio passo, facendo segnare subito il giro più veloce e creando il vuoto sugli inseguitori.

Unico momento di panico per il monegasco si è avuto al giro 19 quando la pioggia ha inziato a cadere in alcune zone del tracciato austriaco. Il trio di testa è andato lungo alla prima curva, riuscendo tuttavia a riprendere la via del tracciato senza perdere le rispettive posizioni.

In una gara piuttosto lineare, a svettare è stato Antonio Fuoco. Il calabrese del team Trident, scattato dalla undicesima posizione, è stato autore di una rimonta strepitosa che l'ha portato a risalire rapidamente la classifica sino a concludere in quinta posizione alle spalle di Boschung.

Sesta posizione finale per Mattew Parry abile a precedere il quarto alfiere del team ART Grand Prix, Fukuzumi, mentre la top ten si è chiusa con Hughes, Aitken e Stuvik in ottava, nona e decima posizione.

 

 

Prossimo articolo GP3

Su questo articolo

Serie GP3
Evento Spielberg
Sotto-evento Sabato, gara
Location Red Bull Ring
Piloti Nick de Vries, Charles Leclerc, Alexander Albon
Team ART Grand Prix
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Gara