La pioggia e la safety car incoronano Boschung in Gara 2

condivisioni
commenti
La pioggia e la safety car incoronano Boschung in Gara 2
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
03 lug 2016, 08:23

Lo svizzero coglie il successo in una gara condizionata dal meteo e da numerosi interventi della safety car. Sul podio salgono Albon e Fuoco, mentre Leclerc è protagonista di un incidente che costringe lo costringe al ritiro.

Antonio Fuoco, Trident
Antonio Fuoco, Trident
Antonio Fuoco, Trident
Antonio Fuoco, Trident
Ralph Boschung, Koiranen GP
Antonio Fuoco, Trident
Ralph Boschung, Koiranen GP

Vittoria senza particolari gioie quella colta da Ralph Boschung in Gara 2 al Red Bull Ring. Il pilota svizzero del Korainen GP è stato abile ad approfittare dei contatti dei rivali davanti a lui senza successivamente patire alcun attacco, complici anche i numerosi interventi della safety car.

Proprio la vettura di sicurezza è stata la grande protagonista dell'inizio di gara. La direzione ha infatti deciso di far partire la corsa dietro la safety e per i primi nove giri i piloti hanno rispettato diligentemente il trenino imposto.

Rientrata in pit lane, si è subito assistito ad una dura lotta tra Hughes e Parry con un leggero contatto tra i due britannici di cui ha approfittato Ralph Boschung, abile a risalire prima in terza posizione, sfruttando un lungo di Fuoco, e successivamente prendere il comando della gara.

All'undicesimo giro la safety car è rientrata in pista per consentire ai commissari di rimuovere la vettura di Tereschenko rimasta insabbiata, ed identico intervento si è reso necessario al giro 15 quando Leclerc si è reso protagonista di un violento incidente.

Il monegasco ha infatti colpito in frenata la monoposto di Tatiana Calderon per poi schiantarsi contro la vettura dell'incolpevole Dennis.

Fortunatamente tutti e tre i piloti sono usciti illesi dallo schianto, ma Leclerc è apparso incredulo per lo zero rimediato in casella dopo la magistrale prova offerta ieri.

La safety car è rientrata in pista poco prima dello sventolare della bandiera a scacchi che ha così sancito la vittoria per Boschung con Alexander Albon ed Antonio Fuoco in seconda e terza posizione.

Nick De Vries non ha ripetuto il risultato del sabato e si è visto costretto a chiudere al quarto posto davanti ad Aitken e ad un deluso Jake Hughes, mentre Parry, Stuvik, Janosz e Santino Ferrucci hanno completato la Top Ten. 

 

 

Prossimo articolo GP3

Su questo articolo

Serie GP3
Evento Spielberg
Location Red Bull Ring
Piloti Antonio Fuoco, Ralph Boschung, Alexander Albon
Team ART Grand Prix
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Gara