Doppietta ART, ma Ghiotto risale da 19esimo a terzo!

condivisioni
commenti
Doppietta ART, ma Ghiotto risale da 19esimo a terzo!
Di: Matteo Nugnes
06 set 2015, 10:09

Kirchhofer vince gara 2 davanti ad Ocon. L'italiano è incontenibile e mantiene 14 punti sul francese

Esteban Ocon, ART Grand Prix
Luca Ghiotto, Trident, Esteban Ocon, ART Grand Prix and Matthew Parry, Koiranen GP in the post quali
Start: Esteban Ocon, ART Grand Prix leads
Partenza: Esteban Ocon, ART Grand Prix leads
Luca Ghiotto, Trident
Artur Janosz, Trident e Luca Ghiotto, Trident
Luca Ghiotto, Trident
Alex Palou, Campos Racing and Brandon Maisano, Campos Racing
Zaid Ashkanani, Campos Racing
Podio gara 1: terzo posto Kevin Ceccon, il vincitore Emil Bernstorff e il secondo Esteban Ocon, ART

La ART Grand Prix ha centrato una bella doppietta nella seconda gara del weekend di Monza della GP3, ma probabilmente questa corsa verrà ricordata di più per la strepitosa rimonta mostrata da Luca Ghiotto, risalito addirittura dalla 19esima posizione in griglia fino al terzo posto finale.

Ad imporsi è stato Marvin Kirchhofer, che in questo caso però è stato anche un pizzico fortunato: fino ad un paio di giri dal termine era saldamente al comando Jimmy Eriksson, che si era portato in testa dopo quattro giri con un sorpasso perentorio al poleman Alex Fontana alla Prima Variante.

Il portacolori della Koiranen GP aveva ben 1"8 di margine, ma poi al penultimo giro ha accusato un problema tecnico sulla sua vettura, probabilmente al cambio, che lo ha relegato addirittura al quinto posto finale. Una disdetta per Eriksson, che avrebbe sicuramente meritato maggior fortuna.

A Kirchhofer comunque va il merito di essersi fatto trovare pronto per approfittarne, mentre dietro di lui il compagno di squadra Esteban Ocon e Ghiotto hanno dato vita ad una bella battaglia negli ultimi due giri. Alla fine il francese ha avuto la meglio, ma grazie anche al giro più veloce l'italiano della Trident non ha perso neppure un punto, mantenendo intatto il suo margine di 14 lunghezze.

Un qualcosa di incredibile se si pensa che ha preso il via dalla penultima fila dopo aver stallato la partenza dalla pole nella gara di ieri. Il suo weekend quindi sembrava compromesso e con esso pure la sua fuga in campionato. Oggi però Luca ha dato un altro bel saggio del suo talento, confermando di essere un pilota sul quale vale la pena puntare per il futuro.

Ai piedi del podio c'è l'altro italiano Kevin Ceccon: il portacolori della Arden ha battagliato per il podio piuttosto a lungo, ma nel finale si è dovuto arrendere a Ghiotto, riuscendo se non altro a riprendersi il quarto posto grazie alle disavventure di Eriksson. Dietro a quest'ultimo poi la zona punti si completa con Matheo Tuscher, Ralph Boschung e Sandy Stuvik, che nel finale si sono dati grande battaglia.

In realtà sotto alla bandiera a scacchi era transitato per ottavo Fontana, ma il poleman è stato penalizzato di 10" per un contatto alla Prima Variante che aveva estromesso il vincitore di gara 1, ovvero Emil Bernstorff. Da segnalare poi anche l'altra buona rimonta di Antonio Fuoco, pure lui scattato in coda al gruppo ed 11esimo sul traguardo.

Prossimo articolo GP3
Bernstorff batte Ocon e vince in rimonta a Monza

Articolo precedente

Bernstorff batte Ocon e vince in rimonta a Monza

Prossimo Articolo

DAMS e Virtuosi UK approdano in GP3 nel 2016

DAMS e Virtuosi UK approdano in GP3 nel 2016
Carica commenti

Su questo articolo

Serie GP3
Evento Monza
Location Autodromo Nazionale Monza
Piloti Esteban Ocon , Marvin Kirchhofer , Luca Ghiotto
Team ART Grand Prix
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Commento