Bernstorff batte Ocon e vince in rimonta a Monza

condivisioni
commenti
Bernstorff batte Ocon e vince in rimonta a Monza
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
05 set 2015, 18:00

Il britannico regala alla Arden il primo posto, Ceccon il terzo e completa il podio. Ghiotto rimane fermo al via

Emil Bernstorff, Arden International
Kevin Ceccon, Arden International, Aleksander Bosak, Arden International and Emil Bernstorff, Arden
Esteban Ocon, ART Grand Prix davanti a Emil Bernstorff, Arden International e Luca Ghiotto, Trident
Partenza: Esteban Ocon, ART Grand Prix davanti a Kevin Ceccon, Arden International, Luca Ghiotto, Tr

Dopo Gara 1 della GP2, sul tracciato di Monza è stato il turno della GP3, che ha messo in scena una gara piena di colpi di scena a partire dal via sino ad arrivare all'ultimo passaggio, quando si è decisa la corsa. 

A trionfare è stato Emil Bernstorff, autore di una fantastica rimonta negli ultimi otto giri, in cui ha passato Kevin Ceccon, Matthew Parry e, a un giro dalla fine, il leader della corsa Esteban Ocon, portando a casa un successo molto importante per la sua classifica. Questa vittoria ha infatti permesso al britannico di salire al terzo posto nella graduatoria piloti, scavalcando Marvin Kirchhofer.

Esteban Ocon ha visto sfuare una vittoria ormai conquistata proprio negli ultimi chilometri. Per il pilota francese era apparso tutto molto facile: Luca Ghiotto è infatti rimasto fermo in griglia di partenza allo spegnersi dei semafori, lasciandogli in eredità la prima posizione, gestita magistralmente sino al penultimo giro. Una volta subito il sorpasso, Ocon non è più riuscito a rispondere e si è dovuto accontentare della seconda piazza. Ora Ocon è distante 14 punti da Luca Ghiotto, il quale comanda ancora la classifica. 

Terzo posto per l'unico italiano superstite a un primo giro nero, Kevin Ceccon. Dopo la mancata partenza di Ghiotto, anche Antonio Fuoco è stato costretto al ritiro dopo un contatto con altri piloti in uscita dalla Roggia. Il pilota della Ferrari Drivers Academy non ha potuto fare nulla per evitare il contatto in quanto completamente incolpevole. Ceccon ha così regalato al team Arden un dioppio podio di grande rilevanza grazie al sorpasso al ventunesimo giro su Matthew Parry, relegato fuori dal podio. 

Quinto posto finale per Marvin Kirchhofer, ma per il tedesco della ART Grand Prix la gara di questo pomeriggio è stata molto difficile. Dopo un contatto al via, nel quale è rimasto coinvolto anche Fuoco, Marvin non è riuscito a inserirsi nella lotta per il podio, perdendo così il terzo posto nel campionato piloti. Sesto posto per Jimmy Eriksson, arrivato sul traguardo senza alcuna pressione in quanto Matheo Tuscher era molto staccato. 

Alex Palou ha tentato di raggiungere Lo svizzero del team Jenzer Motorsport, ma ha dovuto desistere e accontentarsi dell'ottavo posto davanti ad Alex Fontana. Seb Morris, compagno di squadra di Fontana, ha invece chiuso la Top Ten

Prossimo articolo GP3
Gara sospesa in GP3 per un brutto incidente

Articolo precedente

Gara sospesa in GP3 per un brutto incidente

Prossimo Articolo

Abu Dhabi, Day 3: Leclerc si rimette davanti

Abu Dhabi, Day 3: Leclerc si rimette davanti
Carica commenti