Ocon si prende la pole ad Abu Dhabi e torna leader

Il francese riscavalca di due lunghezze Ghiotto, che scatterà quarto dietro a Ceccon e Kirchhofer

La battaglia per il titolo della GP3 è sempre più accesa, perché un grande colpo di reni di Esteban Ocon all'ultimo secondo delle qualifiche di Abu Dhabi ha cambiato nuovamente la leadership. Il pilota della ART Grand Prix ha firmato a tempo scaduto la pole position del round di Yas Marina e, grazie ai quattro punti conquistati, si è riportato in vetta alla classifica con 2 punti di margine su Luca Ghiotto.

Il francese ha stampato un 1'55"491 battendo per appena 16 millesimi il riferimento che fino a quel momento sarebbe valso la partenza al palo all'italiano Kevin Ceccon della Arden. Nonostante abbia pagato appena 83 millesimi, il rivale Ghiotto invece andrà a schierare la sua monoposto della Trident in quarta posizione.

Nella prima uscita l'italiano era stato saldamente al comando del gruppo, ma una volta sostituiti gli pneumatici ha incontrato qualche difficoltà a livello di traffico e quindi si è dovuto accontentare della seconda fila, alle spalle anche del tedesco Marvin Kirchhofer.

La top five poi si completa con Jimmy Eriksson, che ha chiuso a poco meno di due decimi dalla pole. Poi il gap aumenta dal sesto tempo di Emil Bernstorff in giù. Sfiora solamente la terza fila Antonio Fuoco, staccato di una manciata di millesimi dal britannico con il suo settimo crono. Nelle retrovie invece l'ultimo italiano Michele Beretta, che domani prenderà il via in 21esima piazza.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Evento Yas Marina
Circuito Yas Marina Circuit
Piloti Kevin Ceccon , Esteban Ocon , Marvin Kirchhofer
Articolo di tipo Qualifiche