Kirchhofer trionfa a Sakhir, Ocon allunga su Ghiotto

condivisioni
commenti
Kirchhofer trionfa a Sakhir, Ocon allunga su Ghiotto
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
20 nov 2015, 12:21

Marvin domina Gara 1 dopo una partenza perfetta. Berstorff passa negli ultimi giri sia Ghiotto che Ocon

Meccanico ART Grand Prix con Esteban Ocon, ART Grand Prix
Esteban Ocon, ART Grand Prix, followed by Marvin Kirchhofer, ART Grand Prix
Esteban Ocon, ART Grand Prix
Esteban Ocon, ART Grand Prix
Luca Ghiotto, Trident
Esteban Ocon, ART Grand Prix
Emil Bernstorff, Arden International avanti a Luca Ghiotto, Trident

Chi si aspettava un duello in pista tra Esteban Ocon e Luca Ghiotto è rimasto certamente deluso dall'esito della prima delle due manche di gara a Sakhir, in Bahrein, penultimo appuntamento delle GP3 Series 2015. A trionfare è stato infatti un perfetto Marvin Kirchhofer, autore di una partenza perfetta, che lo ha portato davanti a tutti sin dalla prima curva.

Kirchhofer ha poi dovuto gestire un vantaggio che si è fatto sempre più importante giro dopo giro. L'unico momento di apprensione lo ha avuto a quattro giri dalla fine, quando Ocon e Ghiotto si sono rifatti sotto nel giro di pochi settori, ma Marvin ha poi allungato prepotentemente sino a cogliere una vittoria più che meritata.

Alle spalle del pilota del team ART Grand Prix si è classificato un Emil Bernstorff a dir poco scatenato nella seconda parte di gara. Dopo aver passato Kevin Ceccon nei primi giri della gara, Emil si è mantenuto in quarta posizione sino al gio 17, quando ha attaccato Luca Ghiotto e lo ha infilato con facilità. All'ultimo giro della gara Bernstorff è riuscito ad avere la meglio anche nei confronti di Esteban Ocon grazie a una manovra aggressiva e altrettanto spettacolare. Nulla ha potuto il leader della classifica piloti, nonostante una difesa al limite del regolamento sportivo.

Con questo terzo posto, Esteban Ocon è comunque riuscito ad allungare - seppur di poco - nei confronti di Luca Ghiotto, che ha terminato la gara in quarta posizione. Il transalpino della ART Grand Prix ha guadagnato un punto sull'italiano della Trident e ora si trova con tre punti di vantaggio sul diretto rivale per il titolo piloti. Ghiotto ha limitato i danni avendo colto i due punti che vengono assegnati al pilota che compie il giro più veloce in gara.

Quinta posizione per Jimmy Eriksson (Koiranen GP), giunto però a oltre cinque secondi da Luca Ghiotto, ma davanti ad Arthur Janosz (Trident) di tre. Bella lotta per il settimo posto tra Jann Mardenborough e Alfonso Celis jr, con il britannico che ha avuto la meglio proprio nelle fasi finali della gara, a due giri dal termine. Grande rimonta invece di Antonio Fuoco, che si trovava in quindicesima posizione a metà gara, terminandola in nona davanti a Ralph Boschung.

Gara molto complessa per Kevin Ceccon. L'italiano è scattato dalla terza posizione ma ha progressivamente perso posizioni, chiudendo la gara solo quattordicesimo. Grande gioia nel team Art Grand Prix, perché grazie a questo risultato la scuderia è riuscita a trionfare nel campionato dedicato ai team. La festa nel box è già scattata, ma si aspetta a gioire definitivamente, perché la lotta per il titolo piloti è più aperta che mai.

Prossimo articolo GP3
Gara sospesa in GP3 per un brutto incidente

Articolo precedente

Gara sospesa in GP3 per un brutto incidente

Prossimo Articolo

Abu Dhabi, Day 3: Leclerc si rimette davanti

Abu Dhabi, Day 3: Leclerc si rimette davanti
Carica commenti

Su questo articolo

Serie GP3
Evento Bahrain
Location Bahrain International Circuit
Piloti Esteban Ocon , Marvin Kirchhofer , Luca Ghiotto
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Gara