Gara 2: Aitken mette la prima e precede Fuoco a Spa-Francorchamps

Prima vittoria stagionale per il britannico dell'Arden International davanti ad un Antonio Fuoco autore di una grande rimonta. Santino Ferrucci completa il podio mentre Leclerc è beffato nel finale da Dennis e conclude sesto.

E' giunto finalmente il momento della vittoria in GP3 per Jack Aitken. Il britannico, campione in carica dell'Eurocup Renault 2.0 e della Formula Renault Alps 2.0, era guardato con attenzione nel paddock per capire se avrebbe potuto ripetere gli stessi successi ottenuti nella scorsa stagione.

L'aria di Spa-Francorchamps ha fatto decisamente bene ad Aitken. Dopo la grande rimonta di ieri che lo ha visto risalire dalla quattordicesima alla quinta posizione, il britannico ha colto un meritatissimo successo in Gara 2.

Il pilota del team Arden è stato protagonista di una buona partenza che l'ha visto scattare alle spalle di Isaakyan e Ferrucci, mentre alle sue spalle Leclerc ha avuto un avvio fantastico che gli ha subito permesso di salire in sesta posizione alle spalle di Antonio Fuoco.

Aitken ha preso il comando delle operazioni già al secondo giro, dopo aver sopravanzato Ferrucci e Isaakyan, ma non ha potuto scappare via a causa dell'ingresso della safety car al giro numero 4, chiamata in causa per rimuovere la vettura di Tereschenko rimasta ferma.

Proprio la vettura di sicurezza è stata la grande protagonista del secondo appuntamento del weekend. La direzione gara è stata infatti costretta a richiamare in pista la safety car sia al giro 6, a seguito di un contatto che. così come in Gara 1, ha messo fuori gioco Hughes e Parry, sia al giro 9 per una uscita di pista di Joerg propiziata da Fukuzumi.

Tutte queste interruzioni hanno certamente reso la vita complicata ad Aitken, ma il britannico è stato bravo nel non perdere mai la concentrazione e tagliare il traguardo in prima posizione. 

Chi merita una standing ovation è Antonio Fuoco. Il calabrese è stato autore di una Gara 2 perfetta, condita dai sorpassi nel finale ad Isaakyan e Ferrucci che hanno consentito al pilota della Ferrari Driver Academy di conquistare il secondo gradino del podio e ridurre il gap in classifica dal leader Leclerc.

Terzo gradino del podio per Santino Ferrucci, protagonista di qualche sbavatura di troppo come in occasione del sorpasso subito da Fuoco dove ha tentato di resistere andando lungo in frenata e rischiando di compromettere la propria gara.

Isaakyan ha concluso al quarto posto davanti ad un Jake Dennis davvero convincente in questo weekend belga. Il britannico, protagonista di una grande rimonta in Gara 1, ha fatto sentire la propria pressione a Leclerc nel finale, inducendo il monegasco all'errore all'ultima curva e soffiando così proprio al vincitore della corsa del sabato il quinto posto.

Leclerc può certamente recriminare per non essere riuscito a sopravanzare Isaakyan prima, complici anche le numerose neutralizzazioni con safety car, ma lascia spa con un buon margine in classifica piloti.

Schothorst e Nick De Vries hanno completato la top 8, mentre Alexander Albon, anche in Gara 2, ha vissuto un giornata complicata. Scattato dalla nona casella, il tailandese non ha mai mostrato lo stesso passo del compagno di team Leclerc ed ha lottato a lungo nelle prime battute con De Vries. Nel finale ha rischiato grosso a causa di un contatto con Maini che ha quasi fatto ribaltare la monoposto del team ART. Il decimo posto finale, privo di punti, completa un weekend decisamente negativo.

Al termine del round belga, Leclerc consolida la sua leadership in classifica piloti con 161 punti, davanti a Fuoco con 139 e ad Albon, terzo, con 125.

Cla #PilotaTeamGiriTempoGapDistaccoMphPitsRitiratoPuntiBonus
1   11  Jack Aitken   Arden International 13 -           15 2
2   5  Antonio Fuoco   Trident 13 1.7 1.700 1.700       12  
3   26  Santino Ferrucci   DAMS 13 5.8 5.800 4.100       10  
4   16  Matevos Isaakyan   Koiranen GP 13 7.2 7.200 1.400       8  
5   9  Jake Dennis   Arden International 13 7.7 7.700 0.500       6  
6   1  Charles Leclerc   ART Grand Prix 13 8.4 8.400 0.700       4  
7   23  Steijn Schothorst   Campos Racing 13 9.3 9.300 0.900       2  
8   4  Nick de Vries   ART Grand Prix 13 9.8 9.800 0.500       1  
9   6  Artur Janosz   Trident 13 11.6 11.600 1.800          
10   3  Alexander Albon   ART Grand Prix 13 12.3 12.300 0.700          
11   22  Álex Palou   Campos Racing 13 14.5 14.500 2.200          
12   20  Arjun Maini   Jenzer Motorsport 13 15.3 15.300 0.800          
13   7  Giuliano Alesi   Trident 13 15.9 15.900 0.600          
14   18  Akash Nandy   Jenzer Motorsport 13 16.5 16.500 0.600          
15   17  Niko Kari   Koiranen GP 13 17.5 17.500 1.000          
16   2  Nirei Fukuzumi   ART Grand Prix 13 23.2 23.200 5.700          
  dnf 8  Sandy Stuvik   Trident 12 1 lap 1 Lap 1 Lap   2 Retirement    
  dnf 28  Kevin Joerg   DAMS 8 5 laps 5 Laps 4 Laps     Retirement    
  dnf 14  Matt Parry   Koiranen GP 5 8 laps 8 Laps 3 Laps     Retirement    
  dnf 27  Jake Hughes   DAMS 5 8 laps 8 Laps 0.000     Retirement    
  dnf 24  Konstantin Tereshchenko  Campos Racing 2 11 laps 11 Laps 3 Laps     Retirement    
  dnf 10  Tatiana Calderon   Arden International 1 12 laps 12 Laps 1 Lap  
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Evento Spa-Francorchamps
Circuito Spa-Francorchamps
Piloti Jack Aitken , Antonio Fuoco , Santino Ferrucci
Team Arden International
Articolo di tipo Gara