Gara 1: Antonio Fuoco beffa tutti e trionfa ad Hockenheim

Secondo successo stagionale per il pilota del team Trident abile a sfruttare al meglio la ripartenza dopo la virtual safety car per portarsi al comando. De Vries e Parry completano il podio mentre Albon precede Leclerc nel finale.

Torna a suonare l'inno italiano in GP3 ed il merito è di un Antonio Fuoco semplicente strepitoso che ha letteralmente dominato Gara 1 sul tracciato di Hockenheim, sfruttando in maniera estremamente intelligente la ripartenza dopo la virtual safety car.

Il pilota del team Trident, infatti, scattato dalla quarta posizione ma subito terzo a seguito dell'assenza in griglia di Dennis, ha trascorso una prima parte di gara cercando di ridurre il gap da De Vries, secondo alle spalle di Albon, e mantenendo a distanza di sicurezza Charles Leclerc.

La corsa è stata rivoluzionata al quarto giro a seguito del contatto multiplo che ha visto coinvolti Fukuzumi, Schothorst ed Isaakyan. La direzione gara ha ritenuto necessario applicare il regime di virtual safety car per consentire ai commissari di rimuovere le vetture e la neutralizzazione si è protratta sino all'inizio del sesto giro.

Al restart Fuoco è stato abilissimo nel ripartire prima di tutti gli altri, beffando sia De Vries che Albon sul rettilineo principale. Il tailandese è stato sorpreso dall'italiano e si è subito trovato affiancato dal compagno di team che, non lasciandogli spazio, l'ha costretto ad allargare la traiettoria e retrocedere in quarta posizione. 

Del caos della ripartenza ne ha approfittato Leclerc, bravo a portarsi subito in seconda posizione ed a mettere immediatamente pressione a Fuoco, portandosi ad otto decimi dalla Trident dell'italiano.

Lecler, tuttavia, ha compromesso la propria gara nel momento in cui ha tentato l'affondo ai danni del pilota calabrese. Una serie di staccate al limite con conseguente spiattellamento dell'anteriore destra ha infatti influito negativamente sui tempi del monegasco che, nel corso dell'ultimo giro, ha commesso un errore in ingresso di Curva 1, andando largo e cedendo la posizione a De Vries.

Leclerc ha poi tentato di mantenere almeno il terzo gradino del podio, ma prima Parry, autore ancora una volta di una gara superba, e successivamente Albon, sono riusciti a sopravanzare il monegasco che ha così concluso in quinta piazza.

Jack Aitken ha portato la sua Arden in sesta posizione ed ha preceduto un Maini ancora una volta sorprendente. L'indiano del team Jenzer sta dimostrando di meritare il posto in GP3 e, dopo aver regalato al pubblico un duello acceso con Janosz per la conquista della nona posizione, è riuscito a risalire sino alla settima, potendo così partire dalla seconda casella in Gara 2.

Ottavo posto finale per Hughes che nel finale ha preceduto Santino Ferrucci e Tatiana Calderon. La driver del team Arden ha condotto una gara solida che le ha regalato il primo punto stagionale.

Al termine dell'appuntamento odierno la classifica piloti vede Albon ancora in prima posizione con 123 punti precedere Leclerc in seconda con 116, mentre Fuoco avvicina il pilota monegasco e si porta ad un solo punto di distacco in terza posizione.

Cla #PilotaTeamGiriTempoGapDistaccoMphPitsRitiratoPuntiBonus
1   5  Antonio Fuoco   Trident 23 -           25  
2   4  Nick de Vries   ART Grand Prix 23 5.9 5.900 5.900       18  
3   14  Matt Parry   Koiranen GP 23 6.8 6.800 0.900       15  
4   3  Alexander Albon   ART Grand Prix 23 7.9 7.900 1.100       12 4
5   1  Charles Leclerc   ART Grand Prix 23 10.5 10.500 2.600       10 2
6   11  Jack Aitken   Arden International 23 12.2 12.200 1.700       8  
7   20  Arjun Maini   Jenzer Motorsport 23 14.8 14.800 2.600       6  
8   27  Jake Hughes   DAMS 23 18.2 18.200 3.400       4  
9   26  Santino Ferrucci   DAMS 23 20.0 20.000 1.800       2  
10   10  Tatiana Calderon   Arden International 23 20.2 20.200 0.200       1  
11   6  Artur Janosz   Trident 23 23.9 23.900 3.700          
12   9  Jake Dennis   Arden International 23 25.3 25.300 1.400          
13   18  Akash Nandy   Jenzer Motorsport 23 25.4 25.400 0.100          
14   28  Kevin Joerg   DAMS 23 37.0 37.000 11.600          
15   17  Ralph Boschung   Koiranen GP 23 61.8 1'01.800 24.800   1      
16   22  Alex Palou   Campos Racing 23 73.8 1'13.800 12.000   1      
  dnf 8  Sandy Stuvik   Trident 14 9 laps 9 Laps 9 Laps     Retirement    
  dnf 23  Steijn Schothorst   Campos Racing 4 19 laps 19 Laps 10 Laps   2 Retirement    
  dnf 16  Matevos Isaakyan   Koiranen GP 3 20 laps 20 Laps 1 Lap   1 Retirement    
  dnf 2  Nirei Fukuzumi   ART Grand Prix 3 20 laps 20 Laps 0.000   1 Retirement    
  dnf 24  Konstantin Tereshchenko  Campos Racing 2 21 laps 21 Laps 1 Lap     Retirement    
  dnf 7  Giuliano Alesi   Trident 0 23 laps 23 Laps 2 Laps
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Evento Hockenheim
Circuito Hockenheim
Piloti Nick de Vries , Antonio Fuoco , Matt Parry
Team Trident
Articolo di tipo Gara