Fuoco si esalta sull'umido e coglie il primo successo in GP3

Prima vittoria nella categoria per il calabrese del team Trident autore di una rimonta magistrale su un asfalto difficile. Palou precede Leclerc sul podio ma il monegasco, grazie al ritiro di Alexander Albon, torna in cima alla classifica piloti.

Antonio Fuoco ha finalente rotto il ghiaccio in GP3. Il pilota calabrese del team Trident è riuscito a cogliere finalmente il suo primo successo nella categoria, guidando in modo magistrale su un asfalto umido ed insidioso e rimontando dalla sesta posizione sulla griglia.

Allo spegnersi dei semafori, il poleman Maini ha subito lottato con Stuvik ma non ha mostrato un passo convincente ed è presto stato sopravanzato da numerosi rivali. L'indiano, poi, è stato protagonista involontario nel contatto con Parry.

Il britannico, apparso decisamente in forma sul tracciato di casa, ha sfiorato la posteriore sinistra di Maini danneggiando l'ala e forando lo pneumatico del pilota del team Jenzer. Parry ha proseguito con l'ala anteriore penzolante, ma i commissari lo hanno obbligato a rientrare ai box per cambiare il musetto, ed ha così compromesso un risultato che poteva certamente essere importante.

Nelle posizioni di testa tre sono stati i piloti assoluti protagonisti di questa gara: Palou, Leclerc e Fuoco.

Lo spagnolo del team Campos ha mostrato nelle fase iniziali un ritmo decisamente convincente che l'ha subito proiettato in seconda posizione. Dopo le varie neutralizzazioni con virtual safety car, Palou è riuscito a prendere il comando delle operazioni sopravanzando Stuvik.

Il pilota del team Trident è stato successivamente superato sia da Leclerc che da Fuoco. Proprio il monegasco e l'italiano sono stati protagonisti di un gran duello nella seconda fase di gara che ha visto Fuoco autore di un sorpasso magistrale all'esterno di Leclerc.

Una volta raggiunta la seconda piazza, il pilota della Driver Academy ha poi approfittato di un errore di Palou per conquistare la prima posizione e cogliere così meritatamente il primo successo nella categoria.

Leclerc è a sua volta riuscito a precedere Palou sul traguardo, ma i commissari hanno erroneamente sventolato la bandiera a scacchi con un giro in anticipo traendo in inganno proprio lo spagnolo. Palou è stato così riaccreditato del secondo gradino del podio davanti a Leclerc che, grazie al terzo posto ed al ritiro di Albon, torna in testa alla classifica piloti.

Quarto posto finale a sorpresa per Santino Ferrucci colto anche grazie alla penalità di tempo di de Vries, ma che grazie a questo risultato riscatta la pessima qualifica e l'anonima Gara 1. 

Sesta piazza per Schothorst che ha così preceduto Jake Aitken ed il duo Art composto da Fukuzumi e de Vries. L'olandese è stato autore di una gara solida ma ancora una volta macchiata da una penalità di tempo per un contatto con Boschung. Nel finale ha poi tentato di impensierire Leclerc, superando il monegasco in modo aggressivo, ma il leader della classifica è riuscito a regolare il compagno di team.

La top ten si è completata con il nono posto di Dennis ed il decimo di un deludente Stuvik. Grazie al risultato odierno Leclerc torna in testa alla classifica piloti superando Albon, mentre Fuoco si avvicina al tailandese confermando la terza posizione in classifica.

Cla #PilotaTeamGiriTempoGapDistaccoMphPitsRitiratoPuntiBonus
1   5  Antonio Fuoco   Trident 11 -           15  
2   22  Alex Palou   Campos Racing 11 0.4 0.400 0.400       12  
3   1  Charles Leclerc   ART Grand Prix 11 0.5 0.500 0.100       10  
4   26  Santino Ferrucci   DAMS 11 3.6 3.600 3.100       8  
5   23  Steijn Schothorst   Campos Racing 11 5.0 5.000 1.400       6  
6   11  Jack Aitken   Arden International 11 5.6 5.600 0.600       4  
7   2  Nirei Fukuzumi   ART Grand Prix 11 6.3 6.300 0.700       2  
8   4  Nick de Vries   ART Grand Prix 11 6.3 6.300 0.000       1  
9   9  Jake Dennis   Arden International 11 7.7 7.700 1.400          
10   8  Sandy Stuvik   Trident 11 9.9 9.900 2.200          
11   28  Kevin Joerg   DAMS 11 10.8 10.800 0.900          
12   17  Ralph Boschung   Koiranen GP 11 12.0 12.000 1.200          
13   24  Konstantin Tereshchenko  Campos Racing 11 24.9 24.900 12.900          
14   3  Alexander Albon   ART Grand Prix 11 35.4 35.400 10.500   1      
15   6  Artur Janosz   Trident 11 46.6 46.600 11.200          
16   14  Matt Parry   Koiranen GP 11 50.4 50.400 3.800   1      
17   27  Jake Hughes   DAMS 11 51.9 51.900 1.500          
18   16  Matevos Isaakyan   Koiranen GP 11 55.4 55.400 3.500          
19   20  Arjun Maini   Jenzer Motorsport 11 76.7 1'16.700 21.300   1      
20   10  Tatiana Calderon   Arden International 11 71.4 1'11.400     1      
  dnf 18  Akash Nandy   Jenzer Motorsport 7 4 laps 4 Laps 4 Laps     Retirement    
  dnf 7  Giuliano Alesi   Trident 0 11 laps 11 Laps 7 Laps

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Evento Silverstone
Circuito Silverstone
Piloti Antonio Fuoco , Álex Palou , Charles Leclerc
Team Trident
Articolo di tipo Gara