Albon senza rivali conquista Gara 2 all'Hungaroring

Il tailandese del team ART riscatta l'opaca prestazione di Gara 1 e coglie il successo nel secondo appuntamento del weekend. Ottimo il secondo posto di Maini che precede Leclerc. Male Antonio Fuoco, solamente decimo.

Alexander Albon non è più una sorpresa di questo campionato, ma una solida realtà. Il pilota tailandese della ART Gran Prix è riuscito infatti a conquistare il successo in Gara 2 ed a tornare in testa alla classifica piloti sopravanzando nuovamente il compagno di team Leclerc.

Albon è stato perfetto sin dalla partenza, quando ha avuto la meglio del poleman Maini scattato lentamente. La fuga del tailandese è durata tuttavia pochi metri a causa di un tremendo incidente che ha visto protagonista Nandy.

Il pilota del team Jenzer è entrato in contatto a centro gruppo in partenza ed è andato a schiantarsi contro le barriere per poi ribaltarsi due volte. Nononstante la monoposto fosse distrutta, Nandy è uscito con le proprie gambe dalla Dallara ed è stato sottoposto agli accertamenti medici.

L'incidente iniziale ha costretto gli organizzatori a neutralizzare i primi 4 giri di gara facendo intervenire la safety car. Al restart si è assistito ad una manovra scriteriata di Boschung che ha colpito Leclerc nel retrotreno. Il monegasco è stato bravo nel controllare la propria vettura e tenere lo svizzero all'esterno. Proprio Boschung ha poi subito la medesima manovra da Aitken per poi venire penalizzato con un drive through.

La gara non ha regalato particolari emozioni, con Albon che ha commesso l'unica sbavatura nel corso dell'ultimo giro cercando di conquistare il giro veloce. Il tailandese ha conquistato il trofeo del vincitore precedendo un ottimo Maini, al primo podio nella categoria, ed il compagno di team Charles Leclerc.

Il monegasco ha mostrato un ritmo certamente migliore dell'indiano, ma non è riuscito a superarlo in pista. In una sola occasione Leclerc ha tentato il sorpasso ma è andato lungo, rischiando di perdere il terzo gradino del podio a vantaggio di Aitken, ed ha così pensato a portare a casa punti pesanti in ottica campionato.

Aitken è stato autore finalmente di una prova interessante. Il britannico della Arden ha vissuto una buona sessione di qualifiche ed ha riscattato un risultato di Gara 1 al di sotto delle aspettative. Adesso si attende il definitivo salto di qualità per vederlo costantemente nelle prime posizioni.

Fukuzumi ha completato il tris ART in top 10 con la quinta posizione precedendo Parry, Dennis ed Isaakyan.

Antonio Fuoco ha invece patito particolarmente l'avvio di gara retrocedendo in undicesima posizione. Il pilota del team Trident si è successivamente avvantaggiato della penalizzazione inflitta a Boschung per guadagnare una posizione, ma non è riuscito mai ad entrare in lotta per la top 8 e nel finale ha dovuto guardarsi le spalle da Ferrucci.

Dopo la gara odierna la classifica piloti vede adesso Albon in testa con 107 punti, seguito da Leclerc con 104 e Fuoco con 90.

Cla #PilotaTeamGiriTempoGapDistaccoMphPitsRitiratoPuntiBonus
1   3  Alexander Albon   ART Grand Prix 17 -           15 2
2   20  Arjun Maini   Jenzer Motorsport 17 3.3 3.300 3.300       12  
3   1  Charles Leclerc   ART Grand Prix 17 4.3 4.300 1.000       10  
4   11  Jack Aitken   Arden International 17 5.9 5.900 1.600       8  
5   2  Nirei Fukuzumi   ART Grand Prix 17 6.9 6.900 1.000       6  
6   14  Matt Parry   Koiranen GP 17 8.8 8.800 1.900       4  
7   9  Jake Dennis   Arden International 17 13.6 13.600 4.800       2  
8   16  Matevos Isaakyan   Koiranen GP 17 14.6 14.600 1.000       1  
9   28  Kevin Joerg   DAMS 17 15.8 15.800 1.200          
10   5  Antonio Fuoco   Trident 17 16.5 16.500 0.700          
11   26  Santino Ferrucci   DAMS 17 18.0 18.000 1.500          
12   6  Artur Janosz   Trident 17 19.3 19.300 1.300          
13   4  Nick de Vries   ART Grand Prix 17 20.1 20.100 0.800          
14   22  Alex Palou   Campos Racing 17 22.8 22.800 2.700          
15   19  Richard Gonda   Jenzer Motorsport 17 23.6 23.600 0.800          
16   7  Giuliano Alesi   Trident 17 24.3 24.300 0.700          
17   24  Konstantin Tereshchenko  Campos Racing 17 27.3 27.300 3.000          
18   8  Sandy Stuvik   Trident 17 28.3 28.300 1.000          
19   27  Jake Hughes   DAMS 17 28.6 28.600 0.300          
20   23  Steijn Schothorst   Campos Racing 17 29.3 29.300 0.700          
21   10  Tatiana Calderon   Arden International 17 30.1 30.100 0.800          
22   17  Ralph Boschung   Koiranen GP 17 34.8 34.800 4.700   1      
  dnf 18  Akash Nandy   Jenzer Motorsport 0 17 laps 17 Laps 17 Laps     Retirement  

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Evento Hungaroring
Circuito Hungaroring
Piloti Charles Leclerc , Arjun Maini , Alexander Albon
Team ART Grand Prix
Articolo di tipo Gara