Zanardi: la Procura di Siena apre le indagini sull'incidente

condivisioni
commenti
Zanardi: la Procura di Siena apre le indagini sull'incidente
Di:

I carabinieri hanno ascoltato la versione del camionista, con quest'ultimo che è risultato negativo ai test di alcol e droga. Acquisito un filmato amatoriale che potrebbe fare luce sulla dinamica dell'incidente di Zanardi.

Mentre Alex Zanardi si trova in condizioni neurologiche definite dai dottori "gravissime" all'ospedale senese di Santa Maria alle Scotte, la Procura di Siena ha aperto un'indagine per accertare la dinamica e le eventuali responsabilità del terribile incidente che ha coinvolto il pluri campione paralimpico e di CART.

La Procura senese, intervenuta perché il sinistro si è verificato a Pienza, provincia di Siena, ha aperto un fascicolo sull'incidente per il reato di "lesioni gravi o gravissime da incidente stradale". Serena Menicucci, magistrato di turno, ha svolto un sopralluogo sul posto dell'incidente.

Leggi anche:

I rilievi nel punto dell'incidente sono stati fatti dai carabinieri della compagnia di Montepulciano dopo l'arrivo della delega del pm. I carabinieri hanno inoltre acquisito un video amatoriale che avrebbe ripreso la scena del tragico incidente di Zanardi. Queste avrebbero un'importanza considerevole, perché potrebbero chiarire l'esatta dinamica dell'incidente.

Ricordiamo che il sinistro è avvenuto attorno alle ore 17 di ieri sulla strada statale 146 nel territorio comunale di Pienza, provincia di Siena. Queste le parole di Mario Valentini, CT della Nazionale italiana di paraciclismo, il quale ha dato una sua versione dell'accaduto: "Non ha sbagliato l'autotreno, ha sbagliato lui, si è imbarcato".

Non è tutto, perché i militari dell'Arma hanno nel mirino le modalità con cui è stata organizzata la manifestazione "Obiettivo 3", a cui Zanardi stava partecipando al momento dell'incidente assieme ad altri corridori.

Questo potrebbe servire ad accertare l'idoneità - o meno - dell'organizzazione della corsa e se vi fossero le giuste condizioni di sicurezza.

La Procura di Siena ha anche potuto ascoltare il 44enne alla guida del camion contro cui è finito Zanardi. L'autotrasportatore ha rilasciato dichiarazioni spontanee ai carabinieri della compagnia di Montepulciano che stanno conducendo le indagini. Il 44ene è stato sottoposto ad alcoltest e al prelievo per la ricerca di sostanze stupefacenti. Entrambi gli esami hanno dato esito negativo.

Zanardi, parla il neurochirurgo: "Tentiamo di curarlo"

Articolo precedente

Zanardi, parla il neurochirurgo: "Tentiamo di curarlo"

Prossimo Articolo

Zanardi è stabile, emergono lesioni alla vista

Zanardi è stabile, emergono lesioni alla vista
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Speciale
Piloti Alex Zanardi
Autore Giacomo Rauli