Zanardi, la perizia sull'incidente: "Strada e handbike OK"

condivisioni
commenti
Zanardi, la perizia sull'incidente: "Strada e handbike OK"
Di:

La perizia sulla dinamica dell'incidente è stata depositata in procura a Siena. Dopo puntigliose valutazioni, strada e handbike di Zanardi sono state ritenute senza problemi, dunque tolte dalle cause che avrebbero scatenato il crash dello scorso 19 giugno avvenuto nel senese.

Mentre Alex Zanardi si trova in una condizione di cure semi-intensive all'ospedale San Raffaele di Milano in seguito al terribile incidente avvenuto lo scorso 19 giugno sulla strada provinciale 146 tra Pienza e San Quirico d'Orcia, stando a quanto riportato dal quotidiano La Nazione l'ingegner Dario Vangi ha depositato in procura a Siena la consulenza tecnica sulla dinamica dell'incidente che ha avuto come sfortunato protagonista il campione CART e paralimpico bolognese.

Vangi, per stilare la consulenza tecnica riguardo l'incidente, ha effettuato un sopralluogo nel punto dell'impatto tra la handbike di Zanardi e un mezzo pesante lo scorso 16 luglio. Questo è servito anche per valutare le condizioni del manto stradale.

Esaminata anche la handbike di Zanardi, posta sotto sequestro dopo l'incidente per valutare eventuali guasti tecnici o difetti di costruzione della stessa che avrebbero potuto portare Zanardi all'impatto contro il camion.

Stando a quanto emerge dalla perizia fatta sull'incidente, né il manto stradale, né tantomeno la handbike avrebbero mostrato problemi. Le uniche rotture rilevate sul mezzo con cui Zanardi stava partecipando a una manifestazione benefica sarebbero state causate dall'impatto contro il camion.

C'è però una domanda ancora senza risposta. Perché Zanardi avrebbe sbandato in quel punto perdendo il controllo del mezzo? Quello che però è emerso dalla consulenza è altrettanto importante, perché questa avrebbe scongiurato che il cellulare di Zanardi e il navigatore possano essere state cause scatenanti dell'incidente.

Dunque, non è per quello che Zanardi ha perso il controllo della sua handbike. Ricordiamo che, a oggi, è stato aperto un fascicolo dalla procura di Siena in cui è stato iscritto nel registro degli indagati l'autista del camion con l'accusa di lesioni gravissime. Questa, però, è solo una formalità dovuta all'incidente. Un atto dovuto.

Uniti per Ripartire: oltre 30.000 famiglie aiutate da Porsche Italia e concessionari

Articolo precedente

Uniti per Ripartire: oltre 30.000 famiglie aiutate da Porsche Italia e concessionari

Prossimo Articolo

MTS lancia il corso di comunicazione nel Motorsport

MTS lancia il corso di comunicazione nel Motorsport
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Speciale
Piloti Alex Zanardi
Autore Giacomo Rauli