Valtteri Bottas presente alla Race of Champions 2022

Il pilota finlandese della Mercedes è l'ultimo nome di peso annunciato dagli organizzatori della Race of Champions che il prossimo anno si terrà in Svezia.

Valtteri Bottas presente alla Race of Champions 2022

Valtteri Bottas è l’ultimo nome di peso che prenderà parte alla Race of Champions che si disputerà dal 5 al 6 febbraio 2022 in Svezia.

Dopo anni di corse effettuate negli stadi di tutto il mondo, la Race of Champions ritorna alle sue origini off road con un percorso sul Mar Baltico ghiacciato nella località svedese di Pite Havsbad.

Situato vicino al circolo polare artico, gli organizzatori hanno definito il percorso della Race of Champions come la pista "più veloce e più ampia" dell'evento nella storia.

Bottas è l'ultimo nome ad unirsi per l'evento all-star fuori stagione insieme ai colleghi scandinavi Tom Kristensen, Johan Kristoffersson, Mattias Ekström e Petter Solberg, così come Travis Pastrana.

Il pilota Mercedes rappresenterà anche il team Finlandia nella Coppa delle Nazioni ROC, ma non si conosce ancora chi sarà il suo compagno di squadra.

Bottas, che è attualmente terzo nella classifica piloti di F1, ha recentemente annunciato che si trasferirà all'Alfa Romeo nel 2022 dopo cinque anni come compagno di squadra di Lewis Hamilton alla Mercedes, un periodo che gli è valso nove vittorie finora.

Il 32enne finlandese ha anche molta esperienza nel fuori strada avendo partecipato per tre volte all’Artic Lapland Rally riuscendo anche ad andare a podio nel gennaio di quest'anno.

"Sono davvero impaziente di poter finalmente gareggiare nella Race Of Champions dopo aver guardato l'evento in TV per molti anni", ha detto Bottas. "Il fatto che l'evento di quest'anno si terrà su neve e ghiaccio lo rende ancora più interessante".

"Ho partecipato all'Arctic Rally un paio di volte, quindi spero che questa esperienza mi potrà aiutare per battere la forte concorrenza e soprattutto i nostri rivali di Svezia e Norvegia".

Oltre al suo nuovo formato off-road gli organizzatori  della Race of Champions si sono impegnati a rendere l’evento  in Svezia sostenibile grazie all'uso di biocarburanti senza fossili ed alla reintroduzione di auto elettriche.

L'evento sarà caratterizzato dall'auto elettrica da rallycross FIA RX2e e dalla nuova Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport da 425 CV. La Casa tedesca fornirà anche una flotta elettrica agli organizzatori.

condivisioni
commenti
Ekstrom: "Per vincere il titolo bisogna essere versatili"

Articolo precedente

Ekstrom: "Per vincere il titolo bisogna essere versatili"

Prossimo Articolo

Nasce OmniTrattore.it, nuovo riferimento per il settore agricolo

Nasce OmniTrattore.it, nuovo riferimento per il settore agricolo
Carica commenti
F1: i malavitosi più assurdi nella realtà che nelle serie tv Prime

F1: i malavitosi più assurdi nella realtà che nelle serie tv

Il prossimo film di Netflix che collega il mondo del crimine e gli sport motoristici gioca su un tema che non è esattamente nuovo. Nel corso degli anni, diversi malavitosi hanno tentato di sfondare nel mondo delle corse prima che i loro discutibili affari li fermassero.

Speciale
27 apr 2021
Stories: Le magnifiche sei del Motorsport Prime

Stories: Le magnifiche sei del Motorsport

In un mondo così moderno quanto ancora pregno di pregiudizi, ci sono state sei donne che, nel mondo del Motorsport, sono riuscite a prevalere sulla discriminazione e sullo scetticismo, conquistando risultati per molti impensabili.

Speciale
8 mar 2021
Bugatti: la vera storia della nascita del mito Prime

Bugatti: la vera storia della nascita del mito

Tutti conoscono il luogo dove sono nate le Bugatti del fondatore della Casa francese, Ettore Bugatti. In pochi, però, conoscono dove il seme di questa straordinaria storia venne piantato. La storia di Ettore Bugatti e dell'omonima Casa, partì da Ferrara. Ecco come...

Prodotto
25 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 24/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 24/12/2020

L'edizione del 24 dicembre 2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Tante le portate nel menù della Vigilia: dalla Formula 1, con Williams che non vuole legarsi alle squadre ufficiali e McLaren, priva di giovani piloti nel proprio vivaio; al campionato DTM e WRC, con il nuovo copilota di Dani Sordo per la stagione 2021. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
24 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 23/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 23/12/2020

L'edizione del 23 dicembre 2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. In questa puntata parliamo di Amazon, interessata a trasmettere in diretta streaming i GP di F1, ma anche di Michelin che fa il punto sulle gomme 2021 della MotoGP e dell'addio di Aston Martin alla categoria GTE-Pro del WEC. Conduce Giacomo Rauli.

Speciale
23 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 22/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 22/12/2020

L'edizione del 22/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Dallo stabilimento Haas costruito a Maranello, alle ultime notizie di MotoGP, di Superbike e tanto, tanto altro. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
22 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 21/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 21/12/2020

L'edizione del 21/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Tanti i temi affrontati, dal ricordo di Romolo Tavoni, pezzo importante della storia del Cavallino, al rinnovo ancora non rinnovato di Lewis Hamilton, ma anche WRC, MotoGP, Superbike e molto altro. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
21 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 20/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 20/12/2020

L'edizione del 20/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Parliamo della Ferrari SF21, dei commenti di Hamilton e Wolff sul rinnovo del manager austriaco della Mercedes, ma anche delle novità dell'Aprilia 2021 di MotoGP. Conduce Giacomo Rauli.

Speciale
20 dic 2020