Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

Torino riaccende la passione con l'AutoLook Week

Il gotha del Motorsport si è riunito ieri pomeriggio nella sala Fucine di OGR per la consegna dei premi della prima edizione degli AutoLook Awards. Subito dopo c'è stata l'esibizione della auto da corsa nel centro del capoluogo piemontese, in un circuito dinamico che è stato allestito fra piazza San Carlo e piazza Castello. Si è piantato un seme che può far rigermogliare la passione di una città che è sempre stata una stella polare del mondo automotive.

AutoLook Week Torino

Torino ha voglia di riaccendere i motori. L’AutoLook Week promossa da Andrea Levy e Paolo D’Alessio che si è aperta ieri ha riavvicinato gli appassionati del Motorsport alla Capitale italiana dell’auto, dove tutto è nato alla fine dell’800.

Il “gemellaggio” sancito dal presidente di ACI Italia, Angelo Sticchi Damiani, con il Centenario del “Tempio della Velocità” ha permesso di riportare nel capoluogo piemontese il gotha del Motorsport: cinquanta vetture che hanno fatto la storia delle corse nelle più svariate categorie sono state esposte in pieno centro e alcune hanno girato nel tracciato disegnato dalle balle di paglia fra piazza San Carlo, via Dante e piazza Castello in un’esibizione che ha chiamato a raccolta i molti appassionati che hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa.

AutoLook Week Torino

AutoLook Week Torino

Germoglia un nuovo seme che ha l’ambizione di trasformare la passione mai sopita dei torinesi in un “qualcosa” che la città merita. E ora che le istituzioni hanno capito quanto sia importante non rinunciare all’identità dell’auto, si è accesa una speranza che si possa tornare a parlare di motori e di corse senza il timore di sentirsi antichi, superati.

Perché a giudicare dalle persone che hanno affollato il centro di Torino è parso chiaro che c’erano molti nostalgici dei bei tempi andati, ma c’erano anche tantissime famiglie con giovani interessati ad “annusare” i profumi di un tempo e i suoni che non si sono dimenticati, perché fanno parte del DNA del Motorsport.

AutoLook Week Awards: Federica Masolin con Andrea Levy e Paolo D'Alessio

AutoLook Week Awards: Federica Masolin con Andrea Levy e Paolo D'Alessio

Quest’anno il “faro” della weekend che vive in parallelo al GP d’Italia a Monza è stata indubbiamente la cerimonia di premiazione dell’AutoLook Awards. La consegna dei trofei è avvenuta nella sala Fucine di OGR, una location perfetta che ha dato prestigio a un riconoscimento che è appena nato ma che ha l’ambizione di diventare qualcosa di molto importante nel futuro.

La serata, condotta da Federica Masolin insieme ad Andrea Levy, presidente di Autolook Week Torino, e da Paolo D’Alessio, ideatore di Autolook Awards, si è trasformata nell’occasione per vivere emozioni, ricordare aneddoti e ricordi che hanno allacciato il passato al presente guardando al futuro.

AutoLook Awards: il team Suzuki sul palco

AutoLook Awards: il team Suzuki sul palco

A fare la differenza non sono state solo le prestazioni e le vittorie, ma anche la capacità di saper trasmettere agli appassionati la propria identità con strategie di comunicazione che hanno permesso di far diventare iconiche colorazioni e livree ben stampate nella mente degli appassionati.

AutoLook Awards: un momento artistico durante la premiazione

AutoLook Awards: un momento artistico durante la premiazione

E così sul palco sono stati alternati i rappresentanti di Pirelli, Hyundai, Suzuki, Toyota, Ferrari, Alfa Romeo, il team Mooney VR46, Alpine, Dallara, Paolo Barilla, Liberty Media, Reiner Schegelmich e Martini Racing. Un riconoscimento particolare è andato ad Alessandro Zanardi per lo storico sorpasso al Cavatappi di Laguna Seca nella gara di Indycar 1996 con la Reynard – Honda. Il trofeo è stato ritirato da Andrea Pontremoli, CEO di Dallara, ma Daniela, la moglie di Zanna ha voluto mostrare la sua vicinanza a Torino esponendo la vettura del team Ganassi.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente AutoLook Week Torino: un museo del motorsport a cielo aperto
Prossimo Articolo Michelin Road 6 e Road 6 GT: la nuova generazione sport touring

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia