Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
Speciale Ferrari 812 Competizione Tailor Made

Mugello: confermata la certificazione ISO 20121 per la sostenibilità

Questo eccellente risultato si aggiunge al primo posto ottenuto lo scorso luglio nel rapporto Sustainable Circuit Index (SCI) che ha analizzato le prestazioni di sostenibilità di 97 circuiti internazionali rispetto a sette fattori chiave nell’ambito della sostenibilità quali certificazioni, accreditamenti, premi, prestazioni ambientali, prestazioni sociali, impatto economico e impegno alla sostenibilità.

Pedro Acosta, Red Bull KTM Ajo

Primo circuito al mondo ad ottenere la certificazione ISO 20121 – Sistema di gestione per gli eventi sostenibili nel 2020, l’Autodromo Internazionale Mugello continua ad eccellere in materia di sostenibilità, alzando ogni volta il livello.

L’impegno del management è infatti costante e ogni volta riesce ad alzare l’asticella. Così, in occasione del CIV - Campionato Italiano di Velocità, massima espressione del motociclismo nazionale targato FMI – Federazione Motociclistica Italiana - è stato eseguito l’Audit per il rinnovo triennale della certificazione.

La ISO 20121 è  infatti lo standard internazionale di riferimento per l’organizzazione, la gestione e la realizzazione di eventi in linea con un riconosciuto percorso di sviluppo sostenibile.  L’obiettivo è quello minimizzare l’impatto ambientale a breve e lungo termine, migliorando nello stesso tempo gli impatti sociali ed economici. 

A livello internazionale, solo Mugello, Misano, Imola, Vallelunga e Barcellona hanno ottenuto la certificazione ISO 20121. Primo ad ottenere la certificazione, l’impianto toscano è anche il primo a rinnovarla.

Questi alcuni dati:

Il contesto del circuito del Mugello

239 giornate di pista
15 le gare
27 gli eventi extra pista
100.000 ca. le presenze di spettatori nel 2022

Impatto ambientale

75.000 bottigliette in pet evitate
100% Energia Green approvvigionata
43 micro isole ecologiche per la raccolta differenziata
43% di raccolta differenziata effettuata durante il GP d’Italia MotoGP 2022

Impatto sociale

2500 pasti donati
Pit lane solidale durante il Motomondiale che ha visto la partecipazione di 30 persone disabili

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente duPont REGISTRY annuncia la piattaforma di investimento nel settore automobilistico di lusso, duPont REGISTRY Invest
Prossimo Articolo Video | Autolook Week: museo a cielo aperto nel cuore di Torino

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia