Motorsport Heroes diventa partner dell'ICM

condivisioni
commenti
Motorsport Heroes diventa partner dell'ICM
23 nov 2018, 12:01

La prima importante commissione cinematografica di Motorsport Network promuoverà e sosterrà il lavoro di uno dei più eminenti istituti di ricerca sul cervello e sulla colonna vertebrale al mondo.

LONDRA, Regno Unito – 23 Novembre 2018 - il primo grande lungometraggio di Motorsport Network, Motorsport Heroes, annunciato nel maggio di quest'anno, comincerà le riprese questo mese. Mentre le telecamere si preparano a girare, il suo premiato produttore e regista, Manish Pandey, ha confermato che il lungometraggio sarà partner ufficiale dell'Institut du Cerveau et de la Moelle Epinière (ICM), uno dei più eminenti istituti di ricerca sul cervello e sulla colonna vertebrale che ha beneficiato di una lunga relazione con la Formula 1.

Motorsport Heroes è un importante progetto cinematografico che mostrerà le interviste intrecciate a diverse stelle del mondo delle corse e dei rally, sia d'archivio che testimonianze di prima mano, accorpate dal vincitore del BAFTA e del Sundance award, Manish Pandey. Una delle sottotracce narrative di Motorsport Heroes è la fragilità umana dei piloti, un tema che connette in maniera organica il lavoro dell'ICM di mitigare le conseguenze a livello celebrale e spinale degli incidenti.

L'ICM, la cui sede centrale è a Parigi, è stato fondato nel 2006 da Jean Todt, Michael Schumacher, il presidente della Commissione Medica FIA, il professor Gérard Saillant e Louis C. Camilleri, CEO della Ferrari, e altri ancora. L'ICM è unico nella sua missione di mettere insieme pazienti, dottori e ricercatori, con l'obiettivo di ricercare e sviluppare rapidamente trattamenti per lesioni e disturbi del cervello e del midollo spinale.

Il professor Gérard Saillant, leader della Commissione Medica FIA e presidente dell'ICM ha affermato: ‘‘Sono felice e onorato che l'Institut du Cerveau et de la Moëlle Epinière farà parte di questa prestigiosa associazione con Motorsport Heroes e il film di Manish aiuterà ad accendere una luce sul lavoro essenziale che continua a essere svolto all'ICM.”

La sede centrale dell'ICM a Parigi, una potenza globale della ricerca neurologica, con profondi legami con il motorsport.

La sede centrale dell'ICM a Parigi, una potenza globale della ricerca neurologica, con profondi legami con il motorsport.

Photo by: Motorsport.com

Le riprese di Motorsport Heroes cominceranno nella pittoresca cornice di Wrotham Park Estate , già vista in Gosford Park e The Kingsman, mentre l'identità degli eroi che compariranno nel film verrà rivelata prima degli Autosport Awardsl'annuale tappeto rosso del settore che si terrà al Grosvenor House Hotel di Londra domenica 2 dicembre.

Manish Pandey, produttore e direttore di Motorsport Heroes ha detto: “Mentre ci lanciamo in questa celebrazione di alcuni dei più grandi personaggi del motorsport è giusto sostenere alcuni dei migliori contributi della Formula 1 alla società civile, sponsorizzati, in parte, da figure luminari all'interno del paddock. Non potrei pensare a una causa più nobile e rilevante dell'ICM per essere partner di ‘Motorsport Heroes’ .”

James Allen, presidente di Motorsport Network ha aggiunto: “Siamo lieti che le telecamere comincino le riprese del primo investimento nei lungometraggi di Motorsport Network e nessuno meglio di Manish Pandey poteva guidare questa ricca narrativa. Allineare questo progetto con il fantastico lavoro dell'ICM mi è parso istintivamente giusto e spero, attraverso questa partnership, di poter portare il loro grande lavoro all'attenzione di un pubblico globale, oltre a dare un contributo finanziario alla loro missione.”

Prossimo Articolo
Race of Champions: Mick Schumacher in coppia con Vettel nel Team Germany

Articolo precedente

Race of Champions: Mick Schumacher in coppia con Vettel nel Team Germany

Prossimo Articolo

Vallelunga: ecco perché l'innovazione spinge il circuito romano nel futuro

Vallelunga: ecco perché l'innovazione spinge il circuito romano nel futuro
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Speciale