Motor Valley Fest: il meglio dell'auto Made in Italy

L'evento si svolgerà fisicamente nella Terra dei Motori, dall'1 al 4 luglio. Ecco tutte le informazioni ufficiali

Motor Valley Fest: il meglio dell'auto Made in Italy

Torna il Motor Valley Fest con Ferrari, Maserati, Ducati, Lamborghini, Pagani, Dallara ed Energica in prima fila nella nuova edizione che per la prima volta apre la sua partecipazione ai brand internazionali dell’automotive.

Da giovedì 1 a domenica 4 luglio ci sarà un calendario ricco di appuntamenti fisici e digitali a Modena con eventi, convegni, mostre in città e il nuovo circuito cittadino temporaneo certificato Aci Sport denominato “Arena Motor Valley” (Parco Novi Sad).

Per gli appassionati sarà una sorta di… tributo alla storica Area 48 del Motor Show di Bologna, mentre l’ambassador della Motor Valley, Massimo Bottura aprirà alle eccellenze enogastronomiche del territorio.

L’evento permetterà di scoprire l’eccellenza di aziende e brand nati in Emilia Romagna e noti in tutto il mondo, per scoprire, attraverso un variegato programma di attività, l’innovazione e la storia della tradizione automobilistica e motoristica tutta italiana.

Motor Valley Fest rientra nell’accordo per la valorizzazione del Made in Italy, siglato con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Agenzia ICE con la Regione Emilia-Romagna e Apt Servizi Emilia-Romagna per la promozione all’estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, avviato in occasione del GP di Formula1 di Imola e che proseguirà con Superbike di Misano e il Motomondiale di Misano Adriatico.

Cuore delle attività convegnistiche di Motor Valley Fest saranno le round table della durata di 45 minuti ciascuna, che approfondiranno tematiche diverse e che vedranno intervenire i protagonisti del mondo automotive italiano ed internazionale.

Un’agenda articolata di incontri tematici, che saranno anche in diretta streaming sul sito www.motorvalley.it per dibattere di temi quali sostenibilità, digitalizzazione, racing, tecnologie innovative, nuovi trend di consumo e futuro della mobilità.

Motor Valley, che animeranno la location con le attività dinamiche e le esibizioni in pista e l’autodromo di Modena diventerà il “Villaggio della Mobilità” (biglietti presto disponibili on line su piattaforme digitali).

A fare da apripista ci saranno anche ANFIA-Motorsport e Autopromotec (la più importante fiera internazionale delle attrezzature e dell'aftermarket automobilistico), co-organizzatori dell’evento digitale (on line sulla piattaforma www.motorsportnext.com), in calendario il 30 giugno, denominato “Motorsport Next - Industry Innovation And Technology Transfer Global Forum”, ideato per favorire l’incontro tra le più importanti aziende italiane legate al motorsport e gli attori, nazionali e internazionali, dei settori tecnologicamente più affini.

Ritorna anche nel 2021, dopo il successo delle precedenti edizioni, il format “Innovation & Talents” dedicato ai giovani talenti e all’innovazione. I giovani imprenditori avranno la possibilità di fare networking con potenziali investitori, ma soprattutto entrare in contatto con le importanti aziende del settore automotive, attraverso un calendario condiviso per incontri b2b, per pitch e presentazioni.

Protagoniste saranno da un lato circa 40, tra università, e laboratori di ricerca e 60 tra start up e incubatori, tra i settori rappresentati tra gli altri: hi-tech, intelligenza artificiale, green economy, e-mobility.

Al chiostro del Polo della Facoltà di Giurisprudenza di Modena, saranno in esposizione prototipi di vetture e moto dei team di formule SAE e progetti Motostudent.

In agenda venerdì 2 luglio ci sarà anche la presentazione delle dieci start up attive nel settore della mobilità e dell’industria automobilistica selezionate da Motor Valley Accelerator, il programma di accelerazione con sede a Modena, nato da un’iniziativa CDP Venture Capital tramite il suo Fondo Acceleratori, in collaborazione con Fondazione di Modena e UniCredit, con il supporto di CRIT, broker tecnologico modenese, e Plug and Play, la più grande piattaforma di Open Innovation al mondo.

Tantissime saranno inoltre le esperienze di gusto per scoprire l’eccellenza enogastronomica, l’arte, la cultura e i paesaggi del territorio, con la collaborazione di Piacere Modena. Le più belle piazze di Modena diventeranno stage esclusivi per Motor Valley Fest: Piazza Roma, Piazza Grande, Piazza Mazzini, Piazza Matteotti, Largo Sant’Agostino, Giardini Ducali, Piazza XX Settembre, Piazza Bologna, Largo San Francesco.

Alla Chiesa del Voto, la mostra dal titolo “Il tributo di Motor Valley Fest ad un’Icona dell’artigianato automotive” (1-11 luglio 2021), che racchiuderà alcuni dei pezzi più pregiati ed originali, realizzati da Schedoni per le migliori Case automobilistiche.

All’ex Manifattura Tabacchi di Modena, in esposizione ci saranno le opere di Alessandro Rasponi. 30 creazioni inedite, dipinti di personaggi auto e avventure, di un artista che unisce passione e talento. Fanno da cornice cimeli di grande valore storico di piloti come Fangio e Senna, e una mostra evento “Gli artigiani del terzo millennio,” alcune celebrate carrozzerie espongono auto da sogno in fase di restauro.

Ci saranno anche le dimostrazioni di maestri battilastra e giovani del corso di formazione Unimore-Cna.

Alla Chiesetta di San Nicolò, “Ricordando Simoncelli”, una mostra fotografica originale con il patrocinio della Fondazione Marco Simoncelli.

Tra gli eventi motoristici da non perdere l’esclusivo evento “Cavallino Classic”, dal 2 al 4 luglio 2021, proposto da Canossa Events, il più importante concorso d’eleganza degli Stati Uniti dedicato alle supercar del Cavallino Rampante che si svolgerà per la prima volta fuori dagli States, un evento a cui parteciperanno le Ferrari classiche più iconiche.

Il mondo delle classiche vedrà una nuova edizione del Concours d'elégance Trofeo Salvarola Terme (3 e 4 luglio - Salvarola Terme, Sassuolo e Modena) l’evento per auto da collezione di alta gamma, con modelli prodotti fino al 1975 e appartenenti a qualsiasi marchio italiano o straniero, accanto alle quali ci saranno quelle riservate alle vetture Special Guest Zagato Car Club.

condivisioni
commenti
Motorsport Network acquisisce Track Day Specialists
Articolo precedente

Motorsport Network acquisisce Track Day Specialists

Prossimo Articolo

La finale mondiale di F1 in Schools sarà trasmessa live sul nuovo canale Motorsport.tv

La finale mondiale di F1 in Schools sarà trasmessa live sul nuovo canale Motorsport.tv
Carica commenti
F1: i malavitosi più assurdi nella realtà che nelle serie tv Prime

F1: i malavitosi più assurdi nella realtà che nelle serie tv

Il prossimo film di Netflix che collega il mondo del crimine e gli sport motoristici gioca su un tema che non è esattamente nuovo. Nel corso degli anni, diversi malavitosi hanno tentato di sfondare nel mondo delle corse prima che i loro discutibili affari li fermassero.

Speciale
27 apr 2021
Stories: Le magnifiche sei del Motorsport Prime

Stories: Le magnifiche sei del Motorsport

In un mondo così moderno quanto ancora pregno di pregiudizi, ci sono state sei donne che, nel mondo del Motorsport, sono riuscite a prevalere sulla discriminazione e sullo scetticismo, conquistando risultati per molti impensabili.

Speciale
8 mar 2021
Bugatti: la vera storia della nascita del mito Prime

Bugatti: la vera storia della nascita del mito

Tutti conoscono il luogo dove sono nate le Bugatti del fondatore della Casa francese, Ettore Bugatti. In pochi, però, conoscono dove il seme di questa straordinaria storia venne piantato. La storia di Ettore Bugatti e dell'omonima Casa, partì da Ferrara. Ecco come...

Prodotto
25 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 24/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 24/12/2020

L'edizione del 24 dicembre 2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Tante le portate nel menù della Vigilia: dalla Formula 1, con Williams che non vuole legarsi alle squadre ufficiali e McLaren, priva di giovani piloti nel proprio vivaio; al campionato DTM e WRC, con il nuovo copilota di Dani Sordo per la stagione 2021. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
24 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 23/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 23/12/2020

L'edizione del 23 dicembre 2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. In questa puntata parliamo di Amazon, interessata a trasmettere in diretta streaming i GP di F1, ma anche di Michelin che fa il punto sulle gomme 2021 della MotoGP e dell'addio di Aston Martin alla categoria GTE-Pro del WEC. Conduce Giacomo Rauli.

Speciale
23 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 22/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 22/12/2020

L'edizione del 22/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Dallo stabilimento Haas costruito a Maranello, alle ultime notizie di MotoGP, di Superbike e tanto, tanto altro. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
22 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 21/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 21/12/2020

L'edizione del 21/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Tanti i temi affrontati, dal ricordo di Romolo Tavoni, pezzo importante della storia del Cavallino, al rinnovo ancora non rinnovato di Lewis Hamilton, ma anche WRC, MotoGP, Superbike e molto altro. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
21 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 20/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 20/12/2020

L'edizione del 20/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Parliamo della Ferrari SF21, dei commenti di Hamilton e Wolff sul rinnovo del manager austriaco della Mercedes, ma anche delle novità dell'Aprilia 2021 di MotoGP. Conduce Giacomo Rauli.

Speciale
20 dic 2020