La Race of Champions si farà in Svezia a febbraio e c'è anche Ekstrom

La Race Of Champions ha annunciato che il suo primo eventoin Svezia si terrà il 5 e 6 febbraio 2022, con un numero limitato di biglietti che sono già in vendita.

La Race of Champions si farà in Svezia a febbraio e c'è anche Ekstrom

L'anno scorso la RoC ha annunciato che si sarebbe diretta a nord della Svezia, vicino al circolo polare artico, per disputare un evento su neve e ghiaccio sul Mar Baltico ghiacciato.

Martedì gli organizzatori hanno confermato che l'evento al resort Pite Havsbad si terrà il 5 e 6 febbraio 2022 e sarà aperto a un numero limitato di spettatori.

Un primo lotto di 3.000 biglietti è stato messo in vendita in linea con le procedure Covid svedesi, con la vendita di ulteriori pacchetti che dipenderà da come si evolverà la situazione nei prossimi mesi.

"Seguendo le nuove norme Covid annunciate dall'Agenzia svedese per la salute pubblica, inizieremo rilasciando 3.000 biglietti per l'evento", ha spiegato Tobias Lindfors, proprietario del gruppo Pite Havsbad.

"È importante garantire che i biglietti siano disponibili in anticipo per un evento internazionale così grande che arriva per la prima volta nel nord della Svezia".

La RoC ha anche annunciato che l'ex campione DTM e WRX Mattias Ekstrom farà il suo ritorno all'evento.

Attualmente impegnato con Abt Cupra XE nella Extreme E Series, Ekstrom tornerà all'evento che in passato ha già vinto per tre volte, nel 2006, 2007 e 2009.

Ekstrom si unirà al collega svedese Johan Kristofferson, al duo Petter ed Oliver Solberg, Tom Kristensen e Travis Pastrana, primi piloti confermati per l'evento, con altri grandi nomi che saranno rivelati nei prossimi mesi.

"Le mie vittorie alla RoC sono state alcuni dei più grandi momenti della mia carriera", ha detto Ekstrom. "Per me è speciale che la RoC vada per la prima volta in Svezia, e anche su neve e ghiaccio".

"Dovrò fare un po' di allenamento alla guida per abituarmi alle macchine e alla guida su un lago, perché richiede una tecnica diversa rispetto alla guida su asfalto".

Oltre al suo nuovo formato off-road, che è un cenno ai suoi primi giorni di Gran Canaria, la RoC si è impegnata a rendere la sua prima incursione in Svezia sostenibile, compreso l'uso di biocarburanti e la reintroduzione di auto elettriche.

L'evento sarà disputato con l'auto elettrica da rallycross FIA RX2e e dalla nuova Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport da 425 CV, che fornirà anche una flotta elettrica per gli organizzatori.

"Questo è un grande anno per la RoC mentre ci muoviamo verso località più esotiche ed eventi a zero emissioni", ha detto il presidente della RoC Fredrik Johnsson. "È fantastico avere dei partner disposti a lavorare con noi per affrontare questa sfida".

"Pite Havsbad rappresenta davvero un ritorno ai nostri primi anni a Gran Canaria. La pista ghiacciata sarà il nostro percorso più ampio e veloce ed è un cambiamento enorme rispetto ai grandi stadi in cui la RoC è stato negli ultimi 15 anni".

condivisioni
commenti
Motor Valley Fest: sim racing e realtà aumentata sono parte del motorsport

Articolo precedente

Motor Valley Fest: sim racing e realtà aumentata sono parte del motorsport

Prossimo Articolo

Sticchi Damiani presidente ACI Italia al terzo mandato

Sticchi Damiani presidente ACI Italia al terzo mandato
Carica commenti