La FIA svela i primi dettagli di una categoria GT elettrica

La FIA ha rivelato i dettagli tecnici di quella che sarà una categoria GT elettrica "innovativa" prevista per il futuro.

La FIA svela i primi dettagli di una categoria GT elettrica

La nuova classe incorporerà novità e libertà tecniche mai viste prima nel motorsport elettrico. Ci sarà spazio per lo sviluppo della batteria (prima volta nel motorsport completamente elettrico), anche se non è stata annunciata ancora una data di debutto.

La ricarica rapida ai box durante le gare è parte del concetto FIA, mentre i produttori potranno sviluppare macchine a due o quattro ruote motrici secondo le nuove regole. La gestione della potenza e della coppia per ciascuna ruota sarà consentita come aggiunta alle prestazioni.

Il GT elettrico "stabilirà nuovi standard per i veicoli elettrici nel motorsport in termini di prestazioni e gamma", si legge nella nota FIA.

La nuova categoria è stata concepita per creare auto nella stessa finestra di prestazioni delle macchine GT3 esistenti, ma i piloti supereranno le prestazioni di esse in termini di accelerazione e passo in qualifica.

Per le gare saranno utilizzati i circuiti permanenti nella loro interessa.

Il direttore tecnico della FIA Xavier Mestelan Pinon ha spiegato che la categoria vuole essere rilevante per l'industria automobilistica.

"Le principali sfide tecniche [per l'industria automobilistica] sono lo sviluppo delle batterie, l'integrazione di esse nelle auto e la tecnologia di ricarica veloce", ha detto.

"Questo è cruciale per i Costruttori che vogliono sviluppare una tecnologia rilevante per la strada piuttosto che affidarsi a componenti standard".

Il presidente della FIA Jean Todt ha aggiunto: "La FIA vuole rendere il motorsport un laboratorio per la mobilità sostenibile. L'annuncio di questa nuova categoria di auto GT a propulsione elettrica è una pietra miliare fondamentale al servizio di questo obiettivo, in quanto aprirà la strada a nuove tecnologie di batterie e di ricarica rapida. Una perfetta illustrazione del nostro approccio dalla pista alla strada".

L'ingegner Leena Gade, Presidente della commissione FIA GT, ha spiegato: "E' una piattaforma per consentire ai produttori di sviluppare e mostrare la loro tecnologia, era necessaria. C'è un forte interesse per la categoria da parte delle Case che hanno preso parte al processo di regolamentazione nei gruppi di lavoro tecnici della FIA".

I produttori saranno in grado di costruire layout di batteria su misura utilizzando le celle agli ioni di litio sviluppate da Saft, una filiale della compagnia petrolifera Total che sta anche fornendo le batterie per la Peugeot Le Mans Hypercar che debutterà nel Campionato del Mondo Endurance del prossimo anno.

La tecnologia Saft permetterà una ricarica veloce di 700kW, che darà modo alle batterie di arrivare in pochi minuti al 60%.

I Costruttori saranno in grado di competere nella categoria con un modello elettrico sviluppato secondo le nuove regole o di montare un powertrain EV in una vettura GT3 esistente.

Mestelan Pinon ha spiegato che essere in grado di adattare le macchine GT3 per la nuova categoria aiuterà a mantenere i costi sotto controllo.

La potenza massima consentita sarà 430kW o 575CV per le GT elettriche, che peseranno tra 1490 e 1530kg. La FIA ha spiegato nel suo annuncio di aver fissato la soglia di peso leggermente più alta che in GT3 per "limitare l'uso di materiali costosi".

Saranno ammessi due o quattro motori elettrici e la capacità massima di energia della batteria sarà fissata a 87kWh.

Le regole per la nuova categoria sono state finalizzate lo scorso dicembre, ma finora le hanno in mano solo le Case interessate, mentre la FIA sta progettando un campionato dedicato, avendo concordato i termini con un promotore, la cui identità sarà rivelata a tempo debito.

Ulteriori dettagli dei piani della FIA per la nuova categoria saranno probabilmente pubblicati all'inizio di maggio, con un termine per l'introduzione di essa e della nomina di campionato, format e nome del promoter.

condivisioni
commenti
Motorsport Network Italia acquisisce GPOne.com
Articolo precedente

Motorsport Network Italia acquisisce GPOne.com

Prossimo Articolo

InsideEVS annuncia le date degli Electric Days Digitali 2021

InsideEVS annuncia le date degli Electric Days Digitali 2021
Carica commenti
F1: i malavitosi più assurdi nella realtà che nelle serie tv Prime

F1: i malavitosi più assurdi nella realtà che nelle serie tv

Il prossimo film di Netflix che collega il mondo del crimine e gli sport motoristici gioca su un tema che non è esattamente nuovo. Nel corso degli anni, diversi malavitosi hanno tentato di sfondare nel mondo delle corse prima che i loro discutibili affari li fermassero.

Speciale
27 apr 2021
Stories: Le magnifiche sei del Motorsport Prime

Stories: Le magnifiche sei del Motorsport

In un mondo così moderno quanto ancora pregno di pregiudizi, ci sono state sei donne che, nel mondo del Motorsport, sono riuscite a prevalere sulla discriminazione e sullo scetticismo, conquistando risultati per molti impensabili.

Speciale
8 mar 2021
Bugatti: la vera storia della nascita del mito Prime

Bugatti: la vera storia della nascita del mito

Tutti conoscono il luogo dove sono nate le Bugatti del fondatore della Casa francese, Ettore Bugatti. In pochi, però, conoscono dove il seme di questa straordinaria storia venne piantato. La storia di Ettore Bugatti e dell'omonima Casa, partì da Ferrara. Ecco come...

Prodotto
25 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 24/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 24/12/2020

L'edizione del 24 dicembre 2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Tante le portate nel menù della Vigilia: dalla Formula 1, con Williams che non vuole legarsi alle squadre ufficiali e McLaren, priva di giovani piloti nel proprio vivaio; al campionato DTM e WRC, con il nuovo copilota di Dani Sordo per la stagione 2021. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
24 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 23/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 23/12/2020

L'edizione del 23 dicembre 2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. In questa puntata parliamo di Amazon, interessata a trasmettere in diretta streaming i GP di F1, ma anche di Michelin che fa il punto sulle gomme 2021 della MotoGP e dell'addio di Aston Martin alla categoria GTE-Pro del WEC. Conduce Giacomo Rauli.

Speciale
23 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 22/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 22/12/2020

L'edizione del 22/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Dallo stabilimento Haas costruito a Maranello, alle ultime notizie di MotoGP, di Superbike e tanto, tanto altro. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
22 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 21/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 21/12/2020

L'edizione del 21/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Tanti i temi affrontati, dal ricordo di Romolo Tavoni, pezzo importante della storia del Cavallino, al rinnovo ancora non rinnovato di Lewis Hamilton, ma anche WRC, MotoGP, Superbike e molto altro. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
21 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 20/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 20/12/2020

L'edizione del 20/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Parliamo della Ferrari SF21, dei commenti di Hamilton e Wolff sul rinnovo del manager austriaco della Mercedes, ma anche delle novità dell'Aprilia 2021 di MotoGP. Conduce Giacomo Rauli.

Speciale
20 dic 2020