Immenso Zanardi: a Rio centra l'oro anche nella staffetta handbike!

condivisioni
commenti
Immenso Zanardi: a Rio centra l'oro anche nella staffetta handbike!
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
16 set 2016, 21:53

Alex Zanardi ha centrato la terza medaglia individuale alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro vincendo la staffetta handbike assieme a Luca Mazzone e Vittorio Podestà. Per Alex è il secondo oro alla manifestazione brasiliana.

Argento per Alex Zanardi
Alex Zanardi
Alex Zanardi
Alex Zanardi
Alex Zanardi
Alex Zanardi

Non c'è due senza tre e, anche questa volta, Alex Zanardi ha regalato brividi, emozioni e la terza medaglia di questa Paralimpiade di Rio de Janeiro.

Oro nella cronometro, argento (non oro, ma solo per un soffio...) nella prova in linea e, a suggello di un'altra impresa titanica, un altro oro, ottenuto nella staffetta assieme a Luca Mazzone e Vittorio Podestà. Per Alex si tratta della sesta medaglia paralimpica della sua già meravigliosa carriera nella handbike.

Inoltre, il bottino ottenuto a Rio ricalca pedissequamente quello raccolto quattro anni or sono a Londra: 2 ori e un argento. Si tratta dell'ennesima grande impresa dell'atleta di Castelmaggiore, che ha chiuso la sua Paralimpiade nel miglior modo possibile, e anche nell'unico a cui ci ha (ben) abituati: con una vittoria.

A chi si è posto domande su un possibile ritiro al termine di questa Paralimpiade, Zanardi ha risposto immediatamente una volta entrato nella mix zone: "Siamo una squadra veramente forte perché anche le nostre riserve lo sono. E questo spaventa gli avversari. Un pensiero va sicuramente a Francesca Porcellato e a Paolo Cecchetto, questo oro è anche loro. Se ci saremo a Tokyo 2020? Certo, che domande".

Prossimo articolo Speciale
Ancora Zanardi: argento nella prova in linea a 15 anni esatti dal crash

Articolo precedente

Ancora Zanardi: argento nella prova in linea a 15 anni esatti dal crash

Prossimo Articolo

Zanardi: "Verstappen è la verà novità della F.1: c'è poco da criticarlo!"

Zanardi: "Verstappen è la verà novità della F.1: c'è poco da criticarlo!"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Speciale
Piloti Alex Zanardi
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie