Crash Zanardi: spunta il video che scagiona il camionista

Il video parziale dell'incidente, che è stato pubblicato da Repubblica, svela come Zanardi abbia perso il controllo della handbike qualche secondo prima che, nell'altra corsia, sopraggiungesse il mezzo pesante contro cui è andato a sbattere.

Crash Zanardi: spunta il video che scagiona il camionista

A 2 settimane dalla decisione del gip di Siena, con cui ha archiviato l'inchiesta nei confronti del campionista che il 19 giugno 2020 era alla guida del camion contro cui Alex Zanardi andò a sbattere mentre era intento a prendere parte a una manifestazione con la sua handbike, Repubblica ha pubblicato il video dell'incidente.

Leggi anche:

Nelle sequenze visibili - il filmato è stato tagliato il momento dell'impatto di Alex contro il mezzo pesante - si vede Zanardi procedere dietro a due ciclisti e seguito da un altro membro della manifestazione benefica tra Pienza e San Quirico d'Orcia, a sua volta su 2 ruote. Prima una curva a sinistra dove Zanardi sceglie la traiettoria più vicina alla linea che demarca la fine della carreggiata di destra. Poi una curva destrorsa in discesa, dove la traiettoria di Zanardi si allarga verso la linea di mezzeria.

A quel punto, Alex - mostrano le immagini - si tiene molto vicino alla linea che separa le due corsie, in un tratto breve di rettilineo prima di affrontare la successiva curva destrorsa, sempre in discesa. Alex imposta la curva ma, a quel punto, perde il controllo della sua handbike, che inizia a sbandare.

Dalle immagini, riprese da una telecamera di uno dei partecipanti alla manifestazione che era pochi metri alle spalle di Alex, quando il 2 volte campione Indy perde il controllo della handbike, non si vede ancora il mezzo pesante contro cui avverrà il terribile impatto. Quasi certamente Zanardi ha visto il camion sopraggiungere, essendo qualche metro davanti all'autore del filmato.

Zanardi non ha più il controllo della sua handbike e cade sul fianco sinistro, mentre il camion sta per sopraggiungere nel senso opposto. A quel punto il video si interrompe, ma è chiaro come Zanardi abbia perso il controllo del suo mezzo qualche secondo prima dell'arrivo in curva del camion. Il mezzo pesante, guidato dal conducente poi scagionato, stava procedendo lentamente, in una strada per lui stretta e in salita.

Il filmato in questione era allegato agli atti dell'inchiesta aperta dopo l'incidente del 19 giugno 2020. La procura e il gip del Tribunale di Siena lo hanno analizzato e hanno deciso di archiviare l'inchiesta nei confronti del camionista che, anche stando a quanto mostrato dal filmato, non sembra aver fatto alcuna manovra irregolare ma, al contrario, sia stato sfortunato protagonista di un incidente che non ha innescato.

condivisioni
commenti
In pista con T-MD al volante di una 488 Challenge EVO
Articolo precedente

In pista con T-MD al volante di una 488 Challenge EVO

Prossimo Articolo

Ferrari Testa Rossa J: fa discutere il mito in... scala

Ferrari Testa Rossa J: fa discutere il mito in... scala
Carica commenti
F1: i malavitosi più assurdi nella realtà che nelle serie tv Prime

F1: i malavitosi più assurdi nella realtà che nelle serie tv

Il prossimo film di Netflix che collega il mondo del crimine e gli sport motoristici gioca su un tema che non è esattamente nuovo. Nel corso degli anni, diversi malavitosi hanno tentato di sfondare nel mondo delle corse prima che i loro discutibili affari li fermassero.

Speciale
27 apr 2021
Stories: Le magnifiche sei del Motorsport Prime

Stories: Le magnifiche sei del Motorsport

In un mondo così moderno quanto ancora pregno di pregiudizi, ci sono state sei donne che, nel mondo del Motorsport, sono riuscite a prevalere sulla discriminazione e sullo scetticismo, conquistando risultati per molti impensabili.

Speciale
8 mar 2021
Bugatti: la vera storia della nascita del mito Prime

Bugatti: la vera storia della nascita del mito

Tutti conoscono il luogo dove sono nate le Bugatti del fondatore della Casa francese, Ettore Bugatti. In pochi, però, conoscono dove il seme di questa straordinaria storia venne piantato. La storia di Ettore Bugatti e dell'omonima Casa, partì da Ferrara. Ecco come...

Prodotto
25 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 24/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 24/12/2020

L'edizione del 24 dicembre 2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Tante le portate nel menù della Vigilia: dalla Formula 1, con Williams che non vuole legarsi alle squadre ufficiali e McLaren, priva di giovani piloti nel proprio vivaio; al campionato DTM e WRC, con il nuovo copilota di Dani Sordo per la stagione 2021. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
24 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 23/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 23/12/2020

L'edizione del 23 dicembre 2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. In questa puntata parliamo di Amazon, interessata a trasmettere in diretta streaming i GP di F1, ma anche di Michelin che fa il punto sulle gomme 2021 della MotoGP e dell'addio di Aston Martin alla categoria GTE-Pro del WEC. Conduce Giacomo Rauli.

Speciale
23 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 22/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 22/12/2020

L'edizione del 22/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Dallo stabilimento Haas costruito a Maranello, alle ultime notizie di MotoGP, di Superbike e tanto, tanto altro. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
22 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 21/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 21/12/2020

L'edizione del 21/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Tanti i temi affrontati, dal ricordo di Romolo Tavoni, pezzo importante della storia del Cavallino, al rinnovo ancora non rinnovato di Lewis Hamilton, ma anche WRC, MotoGP, Superbike e molto altro. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
21 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 20/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 20/12/2020

L'edizione del 20/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Parliamo della Ferrari SF21, dei commenti di Hamilton e Wolff sul rinnovo del manager austriaco della Mercedes, ma anche delle novità dell'Aprilia 2021 di MotoGP. Conduce Giacomo Rauli.

Speciale
20 dic 2020