Bosch e UNIMORE: la mobilità del futuro in una web-serie

50 studenti di ingegneria protagonisti nella realizzazione di un prototipo driverless per la Formula SAE

Bosch e UNIMORE: la mobilità del futuro in una web-serie

Bosch presenta DRIVERLESS, la web-serie con protagonista il team di studenti di ingegneria - MoRe Modena Racing Driverless - dell’Università di Moderna e Reggio Emilia che racconta il futuro della mobilità attraverso la realizzazione di una monoposto a guida autonoma per gareggiare in Formula SAE. Quest’ultima è un evento educational organizzato in numerosi Paesi e rivolto agli studenti delle facoltà di ingegneria di tutto il mondo che prevede la progettazione e la realizzazione di una monoposto valutata durante una serie di prove statiche e dinamiche.

In sei episodi, DRIVERLESS racconta le sfide e le fasi di sviluppo del prototipo a guida autonoma attraverso la testimonianza degli studenti di diversa estrazione (ingegneria meccanica, informatica ed elettronica, business, comunicazione e marketing) e di tre professori faculty advisor. A queste voci si aggiungono quelle dei collaboratori Bosch e degli altri partner che hanno supportato l’iniziativa fornendo prodotti per il prototipo e l’officina, oltre alla formazione tecnica di base.

Il progetto accademico, avviato prima della pandemia di coronavirus, è stato sviluppato e ultimato in autonomia dagli studenti, anche attraverso nuove modalità di lavoro a distanza e condivisione dettate dalla situazione contingente. La web-serie racconta il tema della guida autonoma non solo attraverso gli aspetti tecnici alla base del progetto, ma anche facendo leva sui valori intrinseci al lavoro di Pagina 2 di 4 squadra. Per la buona riuscita del progetto, infatti, è stata necessaria la collaborazione costante tra gli studenti che hanno così avuto modo di sviluppare la capacità di lavorare in gruppo, acquisendo e rafforzando quelle soft skill – come flessibilità e problem solving – necessarie per lavorare nel settore della mobilità in piena trasformazione.

“Il nostro Ateneo porta avanti dal 2003 il progetto ‘Automotive Learning by Doing’ con risultati eccellenti non solo dal punto di vista della partecipazione di studentesse e studenti, che negli anni è andata via via crescendo, ma anche sotto il profilo delle competizioni, che hanno spesso visto le nostre squadre su importanti podi internazionali” ha spiegato Carlo Adolfo Porro, Rettore dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

“Crediamo fortemente che questa realtà rappresenti una palestra fondamentale per i ragazzi e le ragazze che intendono costruire intorno al settore automotive il proprio futuro lavorativo”.

“La Motor Valley rappresenta per Bosch un’area strategica per il settore Mobility Solutions, ricca non solo di passione e talento, ma anche di eccellenza tecnologica” ha dichiarato Camillo Mazza, General Manager di Robert Bosch GmbH Branch in Italy. “Con questo progetto raccontiamo il futuro della mobilità con un format innovativo vicino ai giovani che saranno i prossimi protagonisti di questo settore”. SENSE, THINK, ACT rappresentano i tre concetti alla base della strategia di sviluppo di un veicolo a guida autonoma con intelligenza artificiale e sono i tre episodi chiave della web-serie.

Secondo Bosch, infatti, un veicolo a guida autonoma deve possedere le stesse capacità di base di un guidatore umano, ma potenziate dalla tecnologia. Per questo, il veicolo deve essere in grado di percepire e interpretare l’ambiente circostante e il suo interno (SENSE); elaborare le informazioni ricevute e pianificare la sua strategia di guida (THINK); muoversi e, quindi, mettere in atto la strategia di guida pianificata (ACT). Il progetto si avvale della collaborazione di numerose divisioni e consociate del Gruppo Bosch in Italia: Bosch Powertrain Solutions, Bosch Cross-Domain Computing Solutions, Bosch Automotive Aftermarket, la linea Professional della divisione Bosch Power Tools, Bosch Engeneering, ETAS, Bosch Rexroth, Bosch Automotive Service Solutions, Bosch Sensortec, Scuola di formazione Bosch TEC e il progetto Allenarsi per il futuro di Bosch Italia.

L’iniziativa è supportata da HERE Technologies, FÖRCH, Power On, Sutter Professional e motorsport.com (media partner) e ha ottenuto il patrocinio di Regione Emilia Romagna, Comuni di Modena e di Reggio Emilia, ANFIA e Motor Valley. I prodotti e i componenti forniti dalle divisioni e consociate del Gruppo Bosch hanno permesso agli studenti di mettere in pratica le nozioni acquisite durante il percorso universitario e di far emergere nuove competenze. Oltre alla sensoristica, Bosch ha fornito al team l’Inertial Measurement Unit (IMU), utilizzata per rilevare tutti i parametri della dinamica del veicolo.

La centralina elettronica controllo motore (ECU) Pagina 3 di 4 ad alte prestazioni di Bosch, invece, rappresenta il “cervello” del prototipo a guida autonoma. Per modificare e calibrare i parametri della centralina, gli studenti hanno utilizzato hardware e software ETAS INCA. Inoltre, per eseguire i test diagnostici, Bosch ha fornito ai ragazzi il tester KTS 250 dotato del software ESI[tronic], mentre per allestire due impianti per la gestione del circuito Emergency Brake si sono rivelati necessari i componenti oleodinamici di Bosch Rexroth. La necessità di attuare il sistema frenante e la frizione del prototipo, ha invece spinto i ragazzi a pensare fuori dagli schemi, riadattando l’uso di un motorino tergicristallo Bosch di solito impiegato sui sistemi tergi dei trattori.

Per lavorare in tutta sicurezza e comodità in officina, Bosch ha infine fornito ai ragazzi gli elettroutensili della linea Professional di Bosch Power Tools, con annessa formazione di base per il loro utilizzo. La web-serie sarà disponibile sul sito motorsport.com in lingua italiana con sottotitoli in inglese ogni lunedì e mercoledì a partire dal 15 settembre

condivisioni
commenti
Bosch DRIVERLESS: the journey begins
Articolo precedente

Bosch DRIVERLESS: the journey begins

Prossimo Articolo

L'élite delle corse e degli esport si uniscono per la Le Mans Virtual Series

L'élite delle corse e degli esport si uniscono per la Le Mans Virtual Series
Carica commenti
F1: i malavitosi più assurdi nella realtà che nelle serie tv Prime

F1: i malavitosi più assurdi nella realtà che nelle serie tv

Il prossimo film di Netflix che collega il mondo del crimine e gli sport motoristici gioca su un tema che non è esattamente nuovo. Nel corso degli anni, diversi malavitosi hanno tentato di sfondare nel mondo delle corse prima che i loro discutibili affari li fermassero.

Speciale
27 apr 2021
Stories: Le magnifiche sei del Motorsport Prime

Stories: Le magnifiche sei del Motorsport

In un mondo così moderno quanto ancora pregno di pregiudizi, ci sono state sei donne che, nel mondo del Motorsport, sono riuscite a prevalere sulla discriminazione e sullo scetticismo, conquistando risultati per molti impensabili.

Speciale
8 mar 2021
Bugatti: la vera storia della nascita del mito Prime

Bugatti: la vera storia della nascita del mito

Tutti conoscono il luogo dove sono nate le Bugatti del fondatore della Casa francese, Ettore Bugatti. In pochi, però, conoscono dove il seme di questa straordinaria storia venne piantato. La storia di Ettore Bugatti e dell'omonima Casa, partì da Ferrara. Ecco come...

Prodotto
25 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 24/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 24/12/2020

L'edizione del 24 dicembre 2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Tante le portate nel menù della Vigilia: dalla Formula 1, con Williams che non vuole legarsi alle squadre ufficiali e McLaren, priva di giovani piloti nel proprio vivaio; al campionato DTM e WRC, con il nuovo copilota di Dani Sordo per la stagione 2021. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
24 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 23/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 23/12/2020

L'edizione del 23 dicembre 2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. In questa puntata parliamo di Amazon, interessata a trasmettere in diretta streaming i GP di F1, ma anche di Michelin che fa il punto sulle gomme 2021 della MotoGP e dell'addio di Aston Martin alla categoria GTE-Pro del WEC. Conduce Giacomo Rauli.

Speciale
23 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 22/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 22/12/2020

L'edizione del 22/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Dallo stabilimento Haas costruito a Maranello, alle ultime notizie di MotoGP, di Superbike e tanto, tanto altro. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
22 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 21/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 21/12/2020

L'edizione del 21/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Tanti i temi affrontati, dal ricordo di Romolo Tavoni, pezzo importante della storia del Cavallino, al rinnovo ancora non rinnovato di Lewis Hamilton, ma anche WRC, MotoGP, Superbike e molto altro. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
21 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 20/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 20/12/2020

L'edizione del 20/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Parliamo della Ferrari SF21, dei commenti di Hamilton e Wolff sul rinnovo del manager austriaco della Mercedes, ma anche delle novità dell'Aprilia 2021 di MotoGP. Conduce Giacomo Rauli.

Speciale
20 dic 2020