Formula 1
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
17 lug
-
19 lug
FP1 in
15 Ore
:
04 Minuti
:
14 Secondi
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
06 Ore
:
04 Minuti
:
14 Secondi
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
7 giorni
WRC
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
49 giorni
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
69 giorni
WSBK
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
14 giorni
31 lug
-
02 ago
Canceled
Formula E
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
19 giorni
G
ePrix di Berlino II
06 ago
-
06 ago
Prossimo evento tra
20 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
27 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
21 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
56 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
49 giorni

Max Fewtrell firma la doppietta ad Hockenheim ed è ad un passo dalla conquista del titolo

condivisioni
commenti
Max Fewtrell firma la doppietta ad Hockenheim ed è ad un passo dalla conquista del titolo
Di:
23 set 2018, 16:42

L'inglese del R-ace GP si impone in entrambe le gare del weekend e vanta adesso un margine di 20,5 punti su Yefei Ye. Sfortunatissimo Lundgaard costretto al ritiro in entrambe le corse.

Vladimir Tziortzis, Fortec Motorsports
Yifei Ye, Josef Kaufmann Racing
Thomas Maxwell, JD motorsports
Starting grid, Max Fewtrell, R-Ace GP
Thomas Neubauer, Tech 1 Racing
Frank Bird, Tech 1 Racing
Christian Lundgaard, MP Motorsport
Victor Martins, R-Ace GP
Max Fewtrell, R-Ace GP

E’ stato un altro weekend favorevole a Max Fewtrell quello andato in scena sul tracciato di Hockenheim. Il pilota inglese del R-ace GP è riuscito a conquistare le vittorie in entrambe le gare ed adesso comanda la graduatoria dell’Eurocup Formula Renault 2.0 con 20,5 punti di vantaggio su Yifei Ye quando al termine della stagione manca solo un appuntamento.

La prima gara del weekend di Formula Renault 2.0 Eurocup ha visto Max Fewtrell conquistare pole e vittoria e rilanciarsi in testa alla classifica piloti approfittando delle disavventure patite da Christian Lundgaard.

Fewtrell è stato autore di un avvio perfetto ed ha resistito in maniere eccellente alla pressione di Ye Yifei scattato dalla seconda casella, mentre Lundgaard è stato costretto al ritiro proprio nel giro iniziale a seguito di una foratura dovuta ad un contatto con Martins ed ha così perso la leadership in classifica.

Le operazioni in pista, tuttavia, sono state neutralizzate al secondo giro a seguito della vettura di Razak finita a muro, ed alla ripartenza Fewtrell ha subito cercato di creare un gap da Ye Yifei senza riuscirci.

Il cinese, però, non è mai riuscito a mettere il muso della propria vettura davanti a quella dell’inglese ed ha chiuso in scia al pilota del vivaio Renault a meno di un secondo.

Terzo gradino del podio per Oscar Piastri, bravo a costruire un buon vantaggio su Logan Sargeant, mentre la quinta piazza è stata arpionata da Thomas Maxwell.

Il ritiro di Lundgaard ha consentito ad Alex Peroni di essere il miglior esponente del team MP Motorsport con il sesto posto, mentre Neil Verhagen, settimo, Alexander Smolyar, ottavo, Raul Guzman, nono e Charles Milesi, decimo, hanno completato la top ten con quest’ultimo bravo a beffare nel finale Clement Novalak.

La seconda gara del weekend ha visto Fewtrell centrare il terzo successo di fila, ed il sesto stagionale, e fare un balzo deciso verso la conquista del titolo.

La vittoria dell’inglese è certamente stata agevolata da un altro appuntamento sfortunato per Christian Lundgaard.

Il danese della MP Motorsport, dopo aver centrato la pole per Gara 2, ha comandato agevolmente il gruppo sin dalla partenza, ma la svolta che ha determinato le sorti della corsa, e forse del campionato, è arrivata al sesto giro.

In quella tornata Victor Martins è decollato dopo aver colpito violentemente un cordolo e nell’atterrare sull’asfalto ha rotto una sospensione posteriore della sua vettura. Il francese è rimasto fermo nella via di fuga all’esterno di curva 2 ed ha costretto la safety car ad intervenire in pista.

Alla ripartenza Lundgaard non è stato in grado di distanziare Fewtrell e l’inglese ne ha approfittato per sferrare l’attacco al tornantino.

Fewtrell, grazie ad una manovra decisa, è riuscito a portarsi al comando, mentre Lundgaard ha accusato improvvisamente un calo di potenza del motore ed è stato costretto ad un ritiro amaro che lo taglia quasi definitivamente fuori dai giochi per il titolo.

Una volta salito in testa, Fewtrell ha imposto il proprio ritmo ed è riuscito a tagliare il traguardo indisturbato in prima posizione, mentre Oscar Piastri e Yifei Ye hanno completato il podio.

Prossimo Articolo
Sargeant e Fewtrell conquistano le vittorie nelle due gare del Nurburgring

Articolo precedente

Sargeant e Fewtrell conquistano le vittorie nelle due gare del Nurburgring

Prossimo Articolo

La Formula Renault Eurocup entra in una nuova era nel 2019

La Formula Renault Eurocup entra in una nuova era nel 2019
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula Renault
Evento Hockenheimring
Piloti Max Fewtrell
Team R-ace GP
Autore Marco Di Marco