La serie approda sullo storico cittadino di Pau

La serie approda sullo storico cittadino di Pau

Saranno in molti a volersi mettere in evidenza, ma attenzione soprattutto a chi lotta per il titolo

Il fascino di un circuito cittadino storico, con uno schieramento di altissimo livello: la Formula Renault 2.0 ALPS approda questo fine settimana (20-22 maggio) sul "toboga" francese di Pau. Dopo Monza e Imola, la nuova serie riservata alle monoposto di Renault Sport Technologies di più‚ recente generazione, affronta il terzo dei sette doppi appuntamenti del 2011. Sicuramente il più‚ impegnativo di tutto il calendario. Ma anche quello maggiormente interessante, in grado di mettere in evidenza in maniera pi‚ù pura le qualitàƒ di guida. Di certo vincere sulle strade di Pau significa, per una volta di più‚, porsi alla luce dei riflettori nell'ambito del panorama automobilistico internazionale. Otto differenti team al via costituiscono un "parterre" d'eccezione. Ma l'attenzione saràù rivolta anche alla lotta per la leadership della classifica, più„ che mai accesa dopo il weekend del Santerno che ha incoronato due volte Melville McKee. Bottino pieno per il pilota inglese della Arta Engineering, autore anche della pole, balzato terzo in campionato a sette punti dal suo compagno di squadra Yann Zimmer (lo svizzero si era imposto a Monza in Gara 2), attuale leader. Ma da tenere d'occhio ci sarƒà anche lo spagnolo Javier Tarancon, portacolori della Tech1 Racing, che nei confronti del "battistrada" paga solamente sei lunghezze. In cerca di un pronto riscatto dopo un fine settimana condizionato dai problemi di set-up lamentati nelle qualifiche, ci saràƒ Federico Gibbin. Il vercellese del Viola Formula Racing aveva dato il "la" sul tracciato brianzolo, conquistando il successo di Gara 1 e diventando di fatto il primo vincitore della Formula Renault 2.0 ALPS. Nella graduatoria generale, davanti a lui adesso ci sono anche l'austriaco Thomas Ja…ger (Interwetten.com Junior Team) ed il transalpino Paul-Loup Chatin, anch'egli in forza alla Tech1 Racing tra le cui fila si è aggiunto Cristiano Marcellan. Con il sesto ed il quinto piazzamento messi a segno a Imola, il padovano si era confermato per l'occasione come il migliore della pattuglia tricolore. A Pau con la One Racing, è… atteso anche Edolo Ghirelli. Sul fronte del Team Torino Motorsport, all'appello non mancheranno Stefano Colombo e Kevin Gilardoni. Da segnalare la presenza femminile di Giada De Zen, 15enne vicentina (pure lei con il Viola Formula Racing) che ha immediatamente dimostrato di avere stoffa e determinazione ottenendo un sesto posto a Monza in occasione del suo debutto assoluto su una vettura 2 litri. "Giocheranno in casa" anche gli altri francesi Gr†egoire Demoustier (Tech1 Racing), Alexandre Cougnaud e Amir Mesny (Arta Engineering). Chiudono la lista il russo Roman Mavlanov (Boetti Racing Team), il torinese Nicolò‡ Rocca e gli altri elvetici Mauro Calamia e Christof Von Gruˆnigen, questi ultimi tre con la Daltec Racing.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Renault
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag tuning