Mick Schumacher crede ancora al titolo tedesco dopo il Nurburgring

Il figlio d'arte non ha raccolto quanto avrebbe sperato a causa di una penalità in gara 2, ma ha vinto con autorità la prima manche e si è piazzato secondo nella terza. A due round dal termine deve recuperare 46 punti su Mawson.

Il weekend del Nurburgring si è chiuso con un bilancio positivo per Mick Schumacher, che però forse avrebbe potuto essere anche migliore se non fosse incappato in una penalità nella seconda delle tre gare in programma per la Formula 4 Tedesca.

Dopo la bella vittoria conseguita in gara 1, della quale vi avevamo già parlato nella giornata di ieri, il figlio d'arte sembrava poter dire la sua anche nella seconda frazione, nella quale occupava la seconda posizione.

Poi però si è reso protagonista di un sorpasso ai danni del rivale nella corsa al titolo, l'australiano Joey Mawson, che è stato ritenuto un po' sopra le righe dalla direzione gara, che lo ha sanzionato con un drive through, relegandolo al 15esimo posto finale. Il tutto mentre Mawson andava invece a vincere indisturbato.

Il portacolori della Prema però è riuscito ad avere il suo riscatto in Gara 3, nella quale è andato a prendersi in rimonta dal decimo posto in griglia il secondo gradino del podio, alle spalle di Thomas Preining. In questo è stato aiutato anche dal compagno di squadra Juri Vips, che nel finale gli ha ceduto la posizione.

Quando mancano due appuntamenti al termine, Zandvoort ed Hockenheim, Schumi Jr rimane comunque ancora in corsa per il titolo, anche se il gap da colmare nei confronti di Mawson inizia ad essere importante, visto che si parla di 46 punti.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 4
Evento F4 Germania: Nürburgring
Sub-evento Gara 2, Domenica
Circuito Nürburgring
Piloti Mick Schumacher
Team Prema Powerteam
Articolo di tipo Ultime notizie