Leonardo Lorandi vince Gara 2 ad Adria ed è leader del campionato

Dalla pole Lorandi è deciso nel tenere dietro Fittipaldi, e grazie ad un ritmo superiore vince gara 2. Amna Al Qubaisi, prima pilota araba nella storia del Motorspost internazionale, premiata nel Women Trophy.

Leonardo Lorandi (Bhai Tech Racing) è il vincitore di gara 2, e lo fa unendo velocità e decisione in ogni momento. In partenza viene a più riprese attaccato da Enzo Fittipaldi (Prema Theodore Racing), che però non riesce nel suo intento per via della tenacia del pilota italiano, che ben si protegge nel tentativo di sorpasso decisivo del brasiliano.

Ad approfittarne un altro brasiliano, Gianluca Patecof (Prema Theodore Racing), che sorpassa il compagno di squadra e guadagna la seconda posizione, mantenendola fino alla fine. Quarto è arrivato l’inglese Olli Caldwell (Prema Theodore Racing).

Grande battaglia anche nelle posizioni successive, fra Saucy Gregoire (Jenzer Motorsport), Ian Rodriguez (DRZ Benelli ASD) e Federico Malvestiti (Jenzer Motorsport), che si sono combattuti in staccate e sorpassi al limite fino ad arrivare nell’ordine indicato.

Amna Al Qubaisi (Prema Theodore Racing), anno 2000, nata ad Abu Dhabi, fra i piloti Rookie di questo campionato, unica ragazza in competizione e, ancor più rilevante, la prima pilota araba nella storia del Motorsport (Fonte Prema Theodore Racing), ha ottenuto un incoraggiante 12° posizione ed è salita sul podio per il Women Trophy.

“Il mio obiettivo, come per tutti i piloti di questo campionato, è la Formula 1, ma per ora devo fare esperienza, visto che ho iniziato a correre in kart solo a 14 anni, dove però mi sono trovata subito a mio agio. Per ora punto a buoni piazzamenti fra i primi 10 classificati”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 4
Evento Adria
Sub-evento Domenica, Gara 2
Circuito Adria International Raceway
Articolo di tipo Gara