Kikko Galbiati prosegue con Antonelli Motorsport nel 2016

Dopo una stagione di apprendistato, l'obiettivo è provare a proporsi nelle posizioni che contano. Tuttavia, la concorrenza è davvero agguerrita, essendo presenti oltre 40 iscritti.

Kikko Galbiati conferma la sua partecipazione all’Italian F4 Championship Powered by Abarth. La nuova stagione vedrà Kikko ancora con il Team Antonelli Motorsport, squadra con la quale ha debuttato lo scorso anno. Dopo la stagione 2015, Kikko è pronto alla nuova avventura, forte dell’esperienza dello scorso anno, dove è andato in crescendo da subito.

Per lui è stato un debutto vero e proprio, avendo girato solo sui Kart, in uno dei Campionati più competitivi. Partendo da zero e con molta umiltà ha imparato i circuiti dando sempre il meglio sempre, gli errori di gioventù chiaramente non sono mancati, ma tutto questo è servito alla crescita.

Quest’anno la stagione sarà ancora più combattuta, a oggi ci sono circa quaranta vetture iscritte al Campionato distribuite con ventidue Team. Il Campionato partirà ufficialmente da Misano Adriatico il 10 aprile, per poi consumare la seconda tappa a Monza l'1 maggio in concomitanza con la partenza del Campionato Italiano Gran Turismo. Terzo appuntamento a Imola il 29 maggio sulle Rive del Santerno, mentre la quarta tappa sarà in terra Toscana con l’appuntamento del Mugello il 17 luglio.

A questo punto c’è la pausa estiva e come di consueto si riprenderà al Piero Taruffi di Vallelunga l’11 settembre per poi tornare a Imola il 25 e chiudere poi la stagione ad Adria il 9 ottobre. I primi due test stagionali saranno ad Imola il 23-24 marzo e a Misano il 30-31 marzo.

"Manca poco all’inizio della stagione, sono felice di continuare nel F4 con l’Antonelli Motorsport, le premesse sono incredibili, visto il numero d’iscritti. Il Campionato sarà ancora più acceso, da parte mia spero non si ripetano certi episodi dello scorso anno, dove la troppa foga di alcuni piloti ha compromesso l’andamento di alcune gare. Fisicamente sto proseguendo la mia preparazione e continuo ad allenarmi in Kart. Non vedo l’ora di risalire sulla mia monoposto.  Un ringraziamento a tutti quelli che mi supportano, a Gagà, il Team Antonelli Motorsport e tutta la mia famiglia" ha detto Galbiati.

Articolo di Stefano Reali

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 4
Piloti Kailub Russell
Team Antonelli Motorsport
Articolo di tipo Ultime notizie