Juan Manuel Correa si aggiudica Gara 3 ad Imola

L'asfalto a tratti bagnato e a tratti asciutto porta alla decisione di far partire la gara in regime di Safety Car. Dietro a Correa, Diego Ciantini e Yan Shlom. Secondo e terzo, nel Rookie Trophy, Lorenzo Colombo e Artem Petrov.

Come Gara 2, anche Gara 3 comincia dietro la Safety Car, che rientra al giro 2. Già alla prima staccata, l'americano Juan Manuel Correa (Prema Power Team) supera il russo Yan Shlom (RB Racing), che partiva primo in seguito all'inversione dei primi 10 di Gara 2.

Le condizioni incerte della pista portano a numerosi tentativi di sorpasso; in uno di questi, il canadese Devlin De Francesco (Kfzteile24 Mücke Motorsport) esce di pista e costringe la Safety Car a tornare davanti al gruppo di monoposto. Al giro 4, Gara 3 entra nuovamente nel vivo e il duello fra Shlom e l'argentino Diego Ciantini (Jenzer Motorsport) per il secondo posto decide la gara: all'inizio della sesta tornata, il secondo esce di pista sul rettilineo del traguardo e la Direzione Gara decide di esporre la bandiera rossa.

La classifica è così congelata al giro 5: quarto posto per Raul Guzman (DR Racing), seguito da Marcos Siebert (Jenzer Motorsport), Mick Schumacher (Prema Power Team), Job Van Uitert (Jenzer Motorsport), Ye Yifei (Kfzteile24 Mücke Motorsport), Lorenzo Colombo (BVM Racing) e Joao Vieira (Antonelli Motorsport).

Si conferma prima Fabienne Wohlwend nel Woman Trophy.

Il prossimo round dell'Italian F.4 Championship powered by Abarth si correrà sul circuito del Mugello, dal 15 al 17 luglio.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 4
Evento Imola
Sub-evento Domenica
Circuito Imola
Piloti Yan Leon Shlom , Juan Manuel Correa , Diego Ciantini
Team Prema Powerteam
Articolo di tipo Gara