Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
10 Ore
:
54 Minuti
:
09 Secondi
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
SSP300 FP1 in
23 Ore
:
09 Minuti
:
09 Secondi
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Job Van Uitert svetta nei test collettivi di Monza

condivisioni
commenti
Job Van Uitert svetta nei test collettivi di Monza
Di:
19 ott 2017, 07:45

Sull'autodromo di Monza, 18 piloti hanno disputato la terza sessione di test ufficiali della stagione 2017.

Monza ha ospitato la terza e ultima giornata di test ufficiali della stagione 2017 dell’Italian F.4 Championship powered by Abarth. Proprio qui si disputerà, da venerdì 20 a domenica 22 ottobre, il round conclusivo dell’anno, decisivo per l’attribuzione del titolo di campione piloti e per la classifica Team.

Nelle otto ore a disposizione - dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 - sono stati proprio i due rivali per il titolo a comandare la classifica: il leader, il neozelandese Marcus Armstrong (Prema Power Team), è stato è il più veloce al mattino, l’olandese Job Van Uitert (Jenzer Motorsport) il più rapido al pomeriggio e autore del miglior giro in assoluto della giornata: 1’53”151.

Come nelle altre due sessioni di test ufficiali, i piloti non si sono risparmiati e diversi di loro hanno superato i 100 giri complessivi, a testimonianza dell’affidabilità delle monoposto spinte da motore Abarth alimentato con carburante Magigas e dotate di pneumatici Pirelli.

Dietro a Van Uitert ci sono il suo compagno di squadra, l’indiano Kush Maini (1’53”219), Armstrong (1’53”235, tempo ottenuto al mattino), e l’autore delle pole position qui a Monza lo scorso anno, il venezuelano Sebastian Fernandez (Bhaitech), con 1’53”365. A soli 47 millesimi da Fernandez, quinto, c’è il suo compagno di team, l’italiano Lorenzo Colombo.

Dalla sesta alla decima posizione ci sono l’argentino Giorgio Carrara (Jenzer Motorsport), l’italiano Leonardo Lorandi (Bhaitech), il russo Artem Petrov (DR Formula), lo svizzero Giacomo Bianchi (Jenzer Motorsport) e, a 5 millesimi soltanto, il suo compagno, l’italiano Federico Malvestiti. L’analisi degli “ideal lap” evidenzia il feeling di Van Uitert con il tracciato di Monza, perché il suo ipotetico giro perfetto (ottenuto sommando i migliori settori parziali) è pari a 1’52”839.

Anche il suo rivale Armstrong ha un buon margine di miglioramento, anche se inferiore, visto che il suo ideal lap è pari a 1’53”125. Fra tutti i piloti in pista, solo Federico Malvestiti ha ottenuto un tempo finale identico al suo ideal lap: 1’53”983, registrato nella seconda sessione.

Image

Monza si conferma “tempio della velocità”: i 243,8 km/h di velocità massima raggiunti dallo svizzero Giacomo Bianchi nella prima sessione sono il valore più alto della stagione.

Prossimo Articolo
Il figlio di Mick Doohan pronto per il debutto in F4 britannica

Articolo precedente

Il figlio di Mick Doohan pronto per il debutto in F4 britannica

Prossimo Articolo

Marcus Armstrong e Job Van Uitert si giocano il titolo a Monza

Marcus Armstrong e Job Van Uitert si giocano il titolo a Monza
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 4
Piloti Job Van Uitert
Team Jenzer Motorsport
Autore Redazione Motorsport.com