Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
10 Ore
:
23 Minuti
:
42 Secondi
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
SSP300 FP1 in
22 Ore
:
38 Minuti
:
42 Secondi
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Job Van Uitert concede il bis in Gara 3 ad Imola

condivisioni
commenti
Job Van Uitert concede il bis in Gara 3 ad Imola
Di:
10 set 2017, 16:17

L'olandese del team Jenzer, dopo aver centrato il successo in Gara 2, si ripete sull'asfalto asciutto di Imola e precede sul podio Leonardo Lorandi e Marcus Armstrong. Il pilota del team Bhaitech centra il tris nel Rookie Trophy.

Podio Rookie Gara 3: il primo classificato Leonardo Lorandi, Baithech, il secondo classificato Enzo
Job Van Uitert, Jenzer Motorsport
Il vincitore Job Van Uitert, Jenzer Motorsport
Leonardo Lorandi, Bhaitech e Sebastian Fernandez Wahbeh, Baithech
La Safety Car alla partenza di Gara 2
Lirim Zendeli, BWT Mucke Motorsport
Giorgio Carrara, Jenzer Motorsport

Quando scatta Gara 3 dell’Italian F.4 Championship - con partenza anticipata dalle 17:00 alle 16:15 per via delle condizioni incerte del meteo - il cielo è coperto ma la pioggia non scende da almeno un’ora e mezza. La pista è dunque quasi del tutto asciutta, motivo per cui i piloti si schierano con pneumatici slick.

Per ragioni di sicurezza, il via viene dato comunque dietro Safety Car e la durata della corsa è ridotta da 28’ + 1 giro a 21’ + 1 giro. Al via, è ancora l’olandese Job Van Uitert (Jenzer Motorsport), già vincitore di Gara 2, a prendere subito il comando per poi andare a chiudere primo sotto la bandiera a scacchi.

Dietro di lui, invece, la battaglia è molto accesa e il protagonista principale è l’estone Juri Vips (Prema Power Team), che alla prima staccata passa subito da 6° a 4° e, alla fine del secondo giro, è già terzo. Al sesto giro, Vips prova ad attaccare l’indiano Kush Maini (Jenzer Motorsport), che va in testacoda e costringe anche il suo rivale ad allargarsi nella sabbia. I due rientrano, ma chiuderanno in sesta (Vips) e nona (Maini) posizione.

Di questa situazione approfittano l’italiano Leonardo Lorandi (Bhaitech) e il neozelandese Marcus Armstrong (Prema Power Team), rispettivamente secondo e terzo. Quarto si piazza il venezuelano Fernandez, un ottimo risultato per lui se si considera che partiva nono.

Quinta posizione per il tedesco Lirim Zendeli (BWT Muecke Motorsport), davanti al già citato Vips, al brasiliano Enzo Fittipaldi (Prema Power Team), all’italiano Federico Malvestiti (DR Formula), a Maini e all’italiano Lorenzo Colombo (Bhaitech). Nel Rookie Trophy, terza vittoria in questo fine settimana per Lorandi, seguito stavolta da Fittipaldi e dall’argentino Giorgio Carrara (Jenzer Motorsport).

Tutte le vetture dell’Italian F.4 Championship powered by Abarth montano pneumatici Pirelli e sono alimentate con carburante Magigas.

Il prossimo weekend dell’Italian F.4 Championship powered by Abarth si correrà al Mugello i giorni 6-7–8 ottobre.

F4 Italian Championship - Imola - Gara 3

Prossimo Articolo
Gara 2: Van Uitert si impone sotto la pioggia di Imola

Articolo precedente

Gara 2: Van Uitert si impone sotto la pioggia di Imola

Prossimo Articolo

Armstrong si conferma leader, Van Uitert scavalca Colombo al secondo posto

Armstrong si conferma leader, Van Uitert scavalca Colombo al secondo posto
Carica commenti