Italian F4, Red Bull Ring, Gara 2: Crawford finalmente primo

condivisioni
commenti
Italian F4, Red Bull Ring, Gara 2: Crawford finalmente primo
Di:

Dopo diverse gare nelle prime posizioni, ma senza vittorie, il pilota americano della Van Amerrsfoort Racing e parte del Red Bull Junior Team vince. Ottimo anche Bearman secondo, mentre terzo un altalenante Minì.

Allo scatto di Gara 2 al Red Bull Ring Minì si trova subito attaccato da Crawford, ma resiste e tiene la prima posizione. Nei giri successivi alle sue spalle combattono Crawford, Edgar e Bearman.

All'improvviso Crawford e Edgar grazie alla scia riescono ad attaccare Minì e lo chiudono a sandwich, con l'italiano costretto ad alzare il piede per evitare un incidente. Cosi passano in un colpo solo Crawford, Bearman e Edgar. 

Un incidente nelle retrovie determina l'ingresso della SC. Alla ripartenza le prime posizioni però non variano. 

Nel frattempo il vincitore di gara 1, Joshua Duerksen, recupera posizioni su posizioni dalla 7° di partenza, fino ad attaccare Minì che resiste.

Piano piano le posizioni si stabilizzano e Crawford allunga, con dietro Beaman, mentre Edgar va in crisi e viene passato da Minì, che riallunga su Duerksen.

Bellissima gara di Delli Guanti che recupera posizioni, con diversi sorpassi, tra cui quelli su Pizzi e Rosso.

Duerksen commette un errore e tocca l'erba andando in testacoda. Vince Crawford, davanti Bearman, Minì e Edgar.

Nella classifica Rookie primo e Bearman, davanti a Minì, Beganovic e un ottimo Delli Guanti. Gara 3 partirà oggi alle 15.05.

F4, Red Bull RIng, Gara 1: Duerksen vince dalla pole

Articolo precedente

F4, Red Bull RIng, Gara 1: Duerksen vince dalla pole

Prossimo Articolo

F4, Red Bull Ring, Gara 3: Minì primo con tenacia

F4, Red Bull Ring, Gara 3: Minì primo con tenacia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 4
Evento Red Bull Ring
Sotto-evento Domenica
Autore Redazione Motorsport.com