F4, Misano, Gara 1: successo di forza per Minì

condivisioni
commenti
F4, Misano, Gara 1: successo di forza per Minì
Di:

Il siciliano della Prema ha vinto al debutto in monoposto gestendo alla perfezione la pressione di Pizzi e due ingressi della safety car. Terzo posto per Ugran.

Dopo aver brillato nelle due sessioni di qualifiche del venerdì, centrando la pole in tutte le sessioni, Gabriele Minì è stato protagonista anche della prima gara del weekend di Misano centrando un successo di forza messo in discussione soltanto da un solido Francesco Pizzi.

Il pilota della Prema è stato perfetto sin dal via quando ha indovinato la partenza prendendo subito il comando e tenendo alle proprie spalle sia Pizzi che Fornaroli, ma la fuga di Minì è stata immediatamente interrotta da una safety car entrata in pista a causa di una collisione nelle retrovie.

Alla ripartenza Minì è stato ancora una volta impeccabile ed ha nuovamente preso un buon margine su Pizzi, mentre Fornaroli è stato attaccato e sopravanzato da Filip Urgan.

Il pilota del team Jenzer Motorsport, una volta salito in terza piazza ha messo nel mirino e Pizzi e nella seconda fase di gara è anche riuscito a mettere la sua monoposto davanti a quella del pilota del Van Amersfoort Racing.

Pizzi, però, ha impiegato ben poco per riprendersi la seconda posizione e questa lotta ha consentito a Minì di allungare al comando. Anche in questo caso la fuga di Minì è stata bloccata da una seconda safety car entrata in pista per consentire ai commissari di rimuovere la monoposto di Hamda Al Qubaisi.

Alla ripartenza Minì ha nuovamente spinto forte mettendo un piccolo margine tra sé e Pizzi ed il pilota dal Van Amersfoort Racing ha provato in ogni modo nel mettere pressione al siciliano. Minì, però, non ha mai commesso alcuna sbavatura correndo come un veterano nonostante fosse il suo primo weekend di gara in monoposto ed ha tagliato il traguardo con un margine di mezzo secondo su Pizzi.

Per Minì è stato un avvio di stagione da incorniciare ed avrà la possibilità di ripetersi già domani con le ultime due gare del weekend di Misano, mentre Pizzi può avere più di qualche rimpianto per aver perso tempo prezioso quando si è trovato in lotta con Ugran.

Il rumeno, al primo podio nella categoria, ha fatto vedere un buon potenziale quando si è trovato in lotta con Pizzi, ma nel moneto in cui l’italiano lo ha sopravanzato ha accusato un crollo verticale tagliando il traguardo con 4 secondi di ritardo.

Leonardo Fornaroli ha chiuso ai piedi del podio dopo aver regolato Dino Beganovich, mentre Pietro Delli Guanti, impegnato nelle fasi iniziali in un bel duello con Sebastian Montoya, ha concluso in quinta piazza davanti a Bortoleto, lo stesso Montoya, Salmenautio ed Andrea Rosso.

F4, Misano: Gabriele Minì stupisce in qualifica con 3 pole

Articolo precedente

F4, Misano: Gabriele Minì stupisce in qualifica con 3 pole

Prossimo Articolo

F4, Misano, Gara 2: Rosso il più bravo nella battaglia

F4, Misano, Gara 2: Rosso il più bravo nella battaglia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 4
Evento Misano
Piloti Gabriele Mini
Team Prema Powerteam
Autore Marco Di Marco