Enzo Fittipaldi concede il bis in Gara 2 a Misano

condivisioni
commenti
Enzo Fittipaldi concede il bis in Gara 2 a Misano
Redazione
Di: Redazione
17 giu 2018, 09:25

Il pilota del team Prema si impone daccapo nella seconda gara del weekend e precede sul podio Ptacek e Rodriguez.

La partenza di Gara 1
Olli Caldwell, Prema Theodore Racing
Ian Rodriguez, DRZ Benelli
Emilio Cipriani, Cram Motorsport

Gara 2 vede lo stesso podio di gara 1, con Fittipaldi, Ptacek e Rodriguez, mentre nel Rookie si affaccia sul terzo gradino del podio il danese Oliver Rasmussen (Jenzer Motorsport).

La partenza è ottima da parte di Enzo Fittipaldi (Prema Theodore Racing), che tiene facilmente la posizione su Leonardo Lorandi (Bhai Tech Racing). Alessio Deledda (Technorace) si gira subito in partenza e danneggia la vettura. Sarà poi costretto al ritiro per rottura della sospensione. Nel primo giro Olli Caldwell (Prema Theodore Racing) tenta un azzardato sorpasso su Giorgio Carrara (Jenzer Motorsport) urtandolo e facendolo andare in testa coda. Amaury Cordeel (Muecke Motorsport) non riesce ad evitarlo ed entrambi sono fuori gara. Caldwell sarà poi penalizzato di 10” nella classifica finale.

Davanti si trovano così Fittipaldi, Lorandi, Petr Ptacek (Bhai Tech Racing) e Gianluca Petecof (Prema Theodore Racing).

Fittipaldi allunga con giri veloci sul terzetto di inseguitori, dove Lorandi fa da tappo e non riesce a esprimere tutta la sua velocità. Dopo alcuni giri il compagno di squadra Ptacek lo passa all’interno sul curvone dopo il rettilineo e Lorandi cerca un controattacco a ruote bloccate con rischio di collisione, ma non riesce nel suo tentativo. 

A questo punto è il turno di Petecof che cerca il sorpasso su Lorandi, ma calcola male le distanze, urta il retrotreno della vettura dell’italiano e rompe l’alettone; dovrà rientrare ai box.

Inizia a questo punto una fantastica battaglia fra Lorandi e Rodriguez, più veloce, il quale cerca innumerevoli attacchi, con affiancamenti dell’italiano sul curvone in fondo al rettilineo. Rodriguez mostra molta maturità nel saper attendere, con un Lorandi che non ne vuole sapere di perdere altri punti rispetto al leader di gara Fittipaldi. Il pilota del Guatemala alla fine effettua un sorpasso da vero campione all’interno di Lorandi, tenendo giù il piede con la vettura in derapata sulle quattro ruote. È uno dei sorpassi più belli del campionato fino ad oggi.  

Fittipaldi è sempre al comando con Ptacek a 2”6, seguito da un arrembante Rodriguez, oramai però staccato di oltre 7”. Seguono Lorandi, Caldwell, Federico Malvestiti (Jenzer Motorsport), che sorpassa Gregoire Saucy (Jenzer Motorsport) sfruttando la scia nel rettilineo e affiancandolo prima del curvone per guadagnare la 6° posizione, Ilya Morozov (Cram Motorsport), e il compagno di squadra Oliver Rasmusser. Il giro veloce è di Ptacek con 1’35.490.

In classifica generale Lorandi mantiene comunque la prima posizione con 159 punti seguito da Enzo Fittipaldi con 153 e Olli Caldwell a 129 punti.

Nel Trofeo Rookie Petr Ptacek allunga a 200 punti davanti a Gianluca Petecof con 153 punti e Umberto Laganella (Cram Motorsport), entrambi a 0 punti in gara 2.

Prossimo Articolo
Enzo Fittipaldi domina anche a Misano: la prima manche di gara è sua

Articolo precedente

Enzo Fittipaldi domina anche a Misano: la prima manche di gara è sua

Prossimo Articolo

Enzo Fittipaldi centra il weekend perfetto e cala il tris in Gara 3 a Misano

Enzo Fittipaldi centra il weekend perfetto e cala il tris in Gara 3 a Misano
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 4
Evento Misano
Sotto-evento Domenica, Gara 2
Piloti Enzo Fittipaldi , Ian Rodriguez
Autore Redazione