Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia

Macao: dal 2024 debuttano le Formula Regional sostituendo le F3

A partire dall'edizione di quest'anno, a Macao debutteranno le vetture di Formula Regional, con una mossa che, però, ha il sapore di un ritorno al passato. L'idea è quella di aprire l'evento a un bacino potenziale più ampio di piloti, dato che esistono diversi campionati regionali in tutto il mondo.

FIA FR World Cup, Macau

Il Gran Premio di Macao di questa stagione parte con una novità che, tuttavia, ha il sapore di un ritorno al passato. A partire dall’edizione che si svolgerà come da tradizione negli ultimi mesi dell’anno, faranno il loro debutto le monoposto di Formula Regional, che così prenderanno parte per la prima volta nella gara più prestigiosa nel mondo delle categorie propedeutiche gestite dalla FIA.

Per quanto si tratti di un debutto assoluto, in realtà c’è un retrogusto di passato, perché tempo fa erano le vetture della “vecchia” F3 a scendere in pista sul rinomato Guia Circuit, le progenitrici delle macchine attuali della Formula Regional. Nel 2018, nell’ambito della riorganizzazione delle competizioni gestite dalla FIA, in particolare di quelle che seguono la F1 durante il mondiale, la vecchia GP3 è diventa F3, al contrario della vecchia F3, che ha assunto la nuova denominazione di Formula Regional.

Ciò ha avuto un impatto su tutti i campionati regionali legati a quella categoria, come quello asiatico o britannico, che hanno subito una ridenominazione per adattarsi al nuovo percorso scelto dall’organo di governo. La Formula Regional ha come obiettivo quello di colmare il divario tra le varie serie nazionali di Formula 4 e il campionato globale FIA di Formula 3, che si svolge nell'ambito di selezionati Gran Premi di Formula 1.

Gabriele Minì, SJM Theodore Prema Racing

Gabriele Minì, SJM Theodore Prema Racing

Foto di: Macau GP

Tra la Formula Regional e la Formula 3 vi sono infatti alcune differenze, a partire dalla potenza delle auto impegnate nei due campionati. Questa è una delle ragioni che ha spinto la Federazione a compiere un cambio di rotta, tra cui il fatto che diversi piloti negli anni hanno suggerito che le vetture di F3 sono forse troppo veloci per Macao, ma vi sono anche altre motivazioni.

Attualmente si svolgono cinque diverse serie Formula Regional certificate dalla FIA in tutto il mondo (Americhe, Europa, Giappone, Medio Oriente e Oceania) e ci sono circa 92 piloti impegnati in tutto il mondo nel 2024. Ciò darà l’opportunità ai team di avere un bacino più grande e più accessibile da cui pescare i propri corridori, anche perché negli anni scorsi non sono mancati piloti al debutto in F3 proprio a Macao, come Ugo Ugochukwu.

Francois Sicard,  FIASingle-Seater Strategy & Operations Director, ha spiegato la decisione: "Portare le vetture di Formula Regional a Macao per la Coppa del Mondo FIA è una conseguenza naturale dell'evoluzione del panorama delle monoposto junior negli ultimi due anni ed è un passo logico nella piramide del mondo delle corse”.

“La gara di Formula 3 di Macao ha costruito la sua leggendaria reputazione come evento che ha riunito i migliori piloti junior delle serie nazionali di tutto il mondo su quello che è il circuito cittadino più impegnativo del mondo. Il passaggio alle macchine di Formula Regionale fa rivivere questo spirito e rappresenta una soluzione ottimale a lungo termine per la competizione autorizzata dalla FIA a Macao".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Iron Dames sbarca nel FRECA con Doriane Pin e Marta Garcia

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia