F. Regional, Barcellona, Q1: pole per Saucy, brilla Minì

Al termine della prima sessione di qualifiche il leader del campionato ha ottenuto la pole, ma a brillare è stato Gabriele Minì che senza il caos visto ad Imola ha chiuso ad un decimo dallo svizzero

F. Regional, Barcellona, Q1: pole per Saucy, brilla Minì

Greogire Saucy non molla la presa. Il leader del campionato, dopo aver ottenuto il miglior tempo al termine dell’unico turno di Libere, si è imposto anche in occasione della prima sessione di qualifiche a Barcellona fermando il cronometro  sul tempo di 1’41’’667.

Per la ART Grand Prix è stato un turno decisamente positivo grazie anche al secondo riferimento firmato Gabriele Minì.

In una sessione decisamente meno caotica rispetto a quanto visto ad Imola, il pilota siciliano è riuscito ad emergere e soltanto per 135 millesimi non è riuscito ad insidiare il suo compagno di team.

Ottima la sessione disputata da Mari Boya. Il pilota del Van Amersfoort Racing ha centrato il terzo tempo pagando un gap di 269 millesimi dalla vetta e può recriminare per aver commesso un errore nel terzo settore nel suo miglior tentativo che gli è costato la pole.

Chi ha da recriminare è anche Paul Aron. L’estone della Prema non è stato perfetto in pista ed ha accusato un ritardo dal crono firmato Saucy di 3 decimi. Il team italiano può sorridere grazie al sesto riferimento ottenuto da Dino Beganovic, mentre da dimenticare è stata la qualifica di David Vidales.

Il pilota di casa, infatti, non è riuscito a far meglio del diciannovesimo tempo e ad inizio turno è stato messo sotto investigazione per unsafe release.

Si conferma tra i migliori anche Alex Quinn, in cerca di riscatto dopo la delusione di Gara 2 ad Imola ed autore del quinto tempo in Q1, mentre William Alatalo è stato il miglior portacolori della Arden con il settimo crono anche se con un distacco dalla pole di ben 6 decimi.

La top ten si è completata con l’ottavo tempo ottenuto da Isack Hadjar davanti ad un ottimo Zane Maloney ed alla ultima ART Grand Prix affidata a Thomas Ten Brinke.

condivisioni
commenti
F. Regional, Barcellona: nelle Libere svetta Saucy
Articolo precedente

F. Regional, Barcellona: nelle Libere svetta Saucy

Prossimo Articolo

F. Regional, Barcellona: Saucy concede il bis in Q2

F. Regional, Barcellona: Saucy concede il bis in Q2
Carica commenti