Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
86 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
31 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
21 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
66 giorni

Test Hungaroring, Giorno 2: Palou guida la doppietta Hitech

condivisioni
commenti
Test Hungaroring, Giorno 2: Palou guida la doppietta Hitech
Di:
23 mar 2018, 16:24

Lo spagnolo ottiene il miglior tempo di giornata al mattino e precede il compagno di team Enaam Ahmed. Grande prova di forza del team Prema con Aron terzo e Mick Schumacher quarto davanti a Shwartzman e Zhou.

La seconda ed ultima giornata di test della FIA Formula 3 Europea è andata in scena su un tracciato dell'Hungaroring che ha accolto i piloti della serie continentale con temperature decisamente invernali.

A svettare al termine della sessione odierna è stato uno dei nomi di maggiore interesse della serie, Alex Palou. Lo spagnolo, che aveva ben figurato nell'apparizione di Jerez in Formula 2 la passata stagione, ha centrato il miglior riferimento di giornata in 1'34''308 nel turno mattutino ed ha inflitto un distacchi pesanti a tutti i rivali.

Il pilota più vicino in classifica è stato Enaam Ahmed, compagno di scuderia di Palou al team Hitech, e distante 274 millesimi dallo spagnolo. I due si sono scambiati le posizioni nella sessione pomeridiana con il vincitore della F3 britannica in cima nella lista dei tempi e Palou secondo con un gap di soli 32 millesimi.

Alla prova di forza del team Hitech ha risposto la Prema capace di piazzare Ralf Aron in terza piazza davanti a Mick Schumacher ed il rookie Robert Shwartzman in quinta posizione davanti a Zhou. L'estone, tornato in questa stagione con la scuderia italiana, ha chiuso con un ritardo di 316 millesimi dalla vetta, mentre il figlio del sette volte campione del mondo di F.1 ha centrato al mattino il quarto tempo in 1'34''651, mentre al pomeriggio è stato più lento di 4 decimi scivolando in ottava piazza nella classifica parziale.

Il miglior crono della prima giornata ed il quarto odierno sembrano segnali che fanno ben sperare per Mick. Se, infatti, il tedesco sarà riuscito a colmare il punto debole della passata stagione, ovvero la velocità in qualifica, potrà essere della partita per la corsa al titolo.

Shwartzman ha confermato le grandi qualità già viste in Formula Renault 2.0 ed è riuscito a compiere un grande progresso nel turno pomeridiano riuscendo a portarsi in quinta posizione assoluta con il crono di 1'34''700, mentre il cinese della FDA ha pagato soli 7 millesimi di ritardo dal rookie russo.

Il campione in carica della Formula Renault Eurocup, Sacha Fenestraz, è stato il miglior portacolori del team Carlin con il settimo crono di giornata in 1'34''740, mentre il team Hitech è riuscito a portare tre vetture in top ten grazie all'ottavo riferimento firmato Hingeley.

L'altro rookie del team Prema, il campione 2017 della F.4 Italiana Marcus Armostrong, ha ottenuto il nono tempo precedendo la prima vettura del team Motopark presente in classifica ed affidata a Sebastian Fernandez.

Il circus della Formula 3 Europea si sposterà adesso in Austria dove riprenderà i test di preparazione alla stagione sul tracciato del Red Bull Ring nelle giornate di lunedì 26 e martedì 27 marzo.

 

 

Prossimo Articolo
Test Hungaroring, Giorno 1: Mick Schumacher al top davanti a Palou

Articolo precedente

Test Hungaroring, Giorno 1: Mick Schumacher al top davanti a Palou

Prossimo Articolo

Test Red Bull Ring, Giorno 1: Ticktum batte Schumacher per un millesimo

Test Red Bull Ring, Giorno 1: Ticktum batte Schumacher per un millesimo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula European Masters
Piloti Álex Palou , Ralf Aron , Enaam Ahmed
Team Hitech Racing
Autore Marco Di Marco