Mick Schumacher centra il primo successo in F3 in Gara 3 a Spa-Francorchamps

Il tedesco può finalmente festeggiare la prima vittoria nella categoria su un circuito legato alla leggenda del padre. Il team Prema monopolizza il podio con Shwartzman ed Armstrong.

Mick Schumacher centra il primo successo in F3 in Gara 3 a Spa-Francorchamps
Ben Hingeley, Hitech Bullfrog GP Dallara F317 - Mercedes-Benz
Fabio Scherer, Motopark Dallara F317 - Volkswagen
Fabio Scherer, Motopark Dallara F317 - Volkswagen
Dan Ticktum, Motopark Dallara F317 - Volkswagen, Fabio Scherer, Motopark Dallara F317 - Volkswagen
Jehan Daruvala, Carlin
Partenza
Nikita Troitskiy, Carlin Dallara F317 - Volkswagen crashed
Jehan Daruvala, Carlin Dallara F317 - Volkswagen
Marcus Armstrong, PREMA Theodore Racing Dallara F317 - Mercedes-Benz

Dopo la grande delusione patita in occasione di Gara 2, quando dopo essere partito dalla pole ha subito vanificato ogni possibilità di successo scontrandosi con Zhou per essere poi costretto al ritiro, Mick Schumacher ha potuto festeggiare in Gara 3 a Spa-Francorchamps il primo successo nella FIA F3 Europea.

Mick è stato autore di una prova maiuscola condita da una partenza impeccabile e da sorpassi capolavoro.

In avvio il tedesco ha subito sopravanzato Daruvala per poi toccarsi, ancora una volta, con Zhou e successivamente infilare senza pietà Aberdein all’ingresso della Eau Rouge e salire così in terza posizione alle spalle di Armstrong e Shwartzman.

Schumacher ha condotto una gara di attesa, ha gestito alla perfezione le gomme, ed ha rotto gli indugi a dieci minuti dal termine agevolato anche dalla lotta tra i suoi compagni di team.

Armstrong, infatti, non ha mai mostrato un passo tale da consentirgli di scappare via e Shwartzman è sempre rimasto in scia a meno di un secondo di ritardo.

Quando il russo ha passato Armstrong, Mick ha deciso che era giunto il momento di piazzare la stoccata ed ha prima passato il neozelandese all’ingresso dell’Eau Rouge per poi mettersi negli scarichi di Shwartzman e prendere la prima posizione dopo averlo superato sul rettilineo del Kemmel.

Da quel momento Schumacher ha iniziato a spingere senza sosta creando un margine di poco superiore al secondo nei confronti di Shwartzman ed è riuscito a tagliare il traguardo in prima posizione potendo così finalmente festeggiare il primo successo in Formula 3 Europea su un tracciato legato indissolubilmente al cognome del padre.

In casa Prema, dopo il disastro di Gara 2, si è potuto finalmente gioire per un podio interamente monopolizzato grazie al secondo posto di Shwartzman ed al terzo di Armstrong.

Juri Vips ha chiuso in quarta posizione una gara condotta praticamente in solitaria. L’unico rimpianto per l’estone è di non essere stato in grado di restare col treno dei primi tre nelle fasi iniziali. Recuperare senza scia a Spa è un’impresa complessa.

Quinto posto per un Dan Ticktum che nelle fasi iniziali, complice anche un tracciato umido sul rettilineo del Kemmel e a Les Combes, non ha mostrato un buon feeling con la pista.

Il pilota del vivaio Red Bull si è svegliato nella fase finale della gara ma è finito sotto investigazione da parte dei commissari per aver zigzagato pericolosamente sul rettilineo del Kemmel quando era seguito da vicino da Ahmed ed è a rischio di ricevere un’altra penalità dopo quella rimediata ieri.

Decisamente concitata la lotta per le ultime posizioni in top ten. Ad avere la meglio nel grande caos è stato Jonathan Aberdein che è riuscito ad agguantare la settima piazza davanti a Fernandez, Palou e Fabio Scherer.

Al termine del round di Spa-Francorchamps Marcus Armstrong guida la classifica con 154 punti seguito ad una sola lunghezza di distanza da Dan Ticktum, mentre Ralf Aron paga il ritiro di ieri in Gara 2 e la corsa opaca di oggi ed è terzo a quota 141,5.

condivisioni
commenti
Aron spedito a muro, Ticktum ringrazia e conquista Gara 2 a Spa-Francorchamps

Articolo precedente

Aron spedito a muro, Ticktum ringrazia e conquista Gara 2 a Spa-Francorchamps

Prossimo Articolo

Dan Ticktum mostra i muscoli nelle Libere di Silverstone

Dan Ticktum mostra i muscoli nelle Libere di Silverstone
Carica commenti