Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
35 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
FP1 in
07 Ore
:
54 Minuti
:
39 Secondi

Maximilian Gunther domina sul bagnato e conquista la pole all'Hungaroring

condivisioni
commenti
Maximilian Gunther domina sul bagnato e conquista la pole all'Hungaroring
Di:
16 giu 2017, 17:12

Un temporale improvviso ha bagnato il tracciato ungherese ed il pilota del team Prema ha mostrato tutto il proprio repertorio dominando la sessione. Norris scatterà dalla settima piazza, mentre Eriksson partirà dalla penultima casella.

Jake Hughes, Hitech Grand Prix, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Joey Mawson, Van Amersfoort Racing, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Joey Mawson, Van Amersfoort Racing, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Maximilian Günther, Prema Powerteam Dallara F317 - Mercedes-Benz
Guan Yu Zhou, Prema Powerteam, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Mick Schumacher, Prema Powerteam, Dallara F317 - Mercedes-Benz
Lando Norris, Carlin Dallara F317 - Volkswagen
Joel Eriksson, Motopark Dallara F317 - Volkswagen
Lando Norris, Carlin Dallara F317 - Volkswagen

E' stata il meteo la variabile impazzita della prima sessione di Qualifiche disputata sul tracciato dell'Hungaroring. Al termine delle Libere 1 del DTM, infatti, un violento temporale si è abbattuato sul tracciato ungherese inducendo gli organizzatori in un primo momento a posticipare la partenza della sessione.

Quando mancavano pochi minuti alle 18:00, la pioggia ha cessato di cadere ed il programma è così potuto partire all'orario previsto richiedendo ai piloti un grande impegno per affrontare il viscito asfalto dell'Hungaroring.

A svettare al termine dei 20 minuti di Qualifica è stato Maximilian Gunther, autentico dominatore della sessione. Il tedesco della Prema ha trovato immediatamente un ottimo feeling nonostante l'aderenza precaria ed è riuscito a fermare il cronometro, dopo numerosi miglioramente, sul tempo di 1'49''369.

L'asfalto andatosi via via asciugando ha regalato una grande sopresa al team Van Amersfoort Racing. Joey Mawson è stato infatti l'unico pilota insieme a Gunther a scendere sotto il muro del minuto e cinquanta e, con un gap di poco superiore ai 3 decimi, è riuscito ad ottenere il secondo riferimento cronometrico.

Torna nelle zone alte della classifica Jake Hughes. Il britannico, dopo un avvio di stagione in ombra, ha colto il terzo tempo in 1'50''224 imitato al millesimo da un sempre più convincente Jehan Daruvala che, tuttavia, si vedrà costretto a scattare dalla quarta casella avendo realizzato il proprio crono dopo il pilota dell'Hitech GP.

Callum Ilott aprirà la terza fila dopo aver pagato un gap di soli 11 millesimi da Hughes e Daruvala, mentre alle sue spalle prenderà il via dalla sesta casella Pedro Piquet.

Qualifiche complesse quelle vissute da Lando Norris. Il rookie del team Carlin ha ottenuto quale miglior crono il tempo di 1'50''290 nelle battute finali della sessione dopo aver sofferto non poco in avvio della stessa, ma il giovanissimo inglese, così come Gunther, dovranno approfittare della battuta a vuoto di Joel Eriksson, oggi solamente diciassettesimo, per poter tentare una fuga in classifica piloti.

Guanyu Zhou e Mick Schumacher hanno consentito al team Prema di poter piazzare tutte e quattro le proprie monoposto in top ten grazie all'ottavo tempo del cinese ed al decimo del tedesco divisi da un sempre concreto Harrison Newey, nono ed in ritardo di 9 decimi dalla pole.

FIA F3 - Hungaroring - Qualifica 1

Prossimo Articolo
Daruvala ed Eriksson subito in vetta nelle Libere in Ungheria

Articolo precedente

Daruvala ed Eriksson subito in vetta nelle Libere in Ungheria

Prossimo Articolo

Gunther implacabile, trionfa in Gara 1 e vola al comando in classifica piloti

Gunther implacabile, trionfa in Gara 1 e vola al comando in classifica piloti
Carica commenti